///
AL VIA LE RICHIESTE DI RIMBORSO ONLINE PER I PIANI SANITARI CASAGIT E SALUTE SICURA

AL VIA LE RICHIESTE DI RIMBORSO ONLINE PER I PIANI SANITARI CASAGIT E SALUTE SICURA

12 luglio 2021 – Da oggi, per i soci iscritti ai piani sanitari Casagit (Profilo 1) e Salute Sicura, è possibile inserire in completa autonomia le richieste di rimborso con i giustificativi delle spese sanitarie, direttamente dall’Area riservata, con una procedura online. La funzione è già attiva anche per i piani sanitari Salute Serena, Salute Attiva, Salute Giovane, W-IN e Salute Aziende.

Se non siete ancora registrati all’Area riservata, potete avviare la procedura contattando l’assistenza telefonica al numero 06 54883237.

Le richieste online garantiranno l’avvio delle procedure di rimborso in tempo reale e risolveranno, per chi vorrà sperimentarle, il problema della gestione dei documenti cartacei. Sarà tuttavia sempre possibile ricorrere ai metodi tradizionali di trasmissione (invio postale e consegna nelle sedi delle consulte).
 
Si tratta di una svolta nei rapporti tra Casagit Salute e i propri soci e assistiti, che ha richiesto la massima attenzione per la protezione e tutela dei dati personali abbinata all’elaborazione di un percorso semplice e intuitivo.
Un passo nel presente, con lo sguardo al futuro, senza costringere nessuno a rinunciare ad abitudini consolidate. In una parola: un’opportunità.
Come inviare la richiesta di rimborso
Dopo avere effettuato l’accesso all’Area riservata, selezionare dal menù “Invio e Consultazione Richieste di Rimborso online”.
Se non avete ancora rilasciato il consenso a ricevere le comunicazioni di Casagit via e-mail (attraverso il servizio News Alert) vi sarà chiesto di farlo utilizzando un indirizzo di posta elettronica di registrazione.
Dopo avere rilasciato i consensi per la privacy, potrete inserire i documenti relativi alle spese sanitarie di cui vorrete chiedere il rimborso seguendo le indicazioni di caricamento degli allegati, che avrete salvato preventivamente sul dispositivo (pc, smartphone, tablet) in formato pdf o jpg.
Le richieste di rimborso dovranno essere suddivise per tipologie di spesa in quattro aree (Cure odontoiatriche, Fisioterapia, Ricoveri e Altre prestazioni), indicando la persona (socio titolare o familiari) a cui sono intestate le fatture, le ricevute o gli scontrini.
Potrete inoltre scegliere se trasmettere immediatamente la richiesta di rimborso anche di un singolo documento di spesa a Casagit Salute (Invia Richiesta) o memorizzarla nell’archivio elettronico personale per procedere in un secondo tempo con un invio unico (Indietro – Salva in bozza).
Il video esplicativo

 

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

Il racconto dello sport: i premi USSI, a Rimedio e Repice il Martellini 2024

La Sala Stampa dello Stadio Olimpico ricca di emozioni ha accompagnato la consegna del premio USSI “Lo sport e chi lo racconta”, giunto quest’anno alla sua quinta edizione. In sala anche Loredana Macchietti, regista e moglie del giornalista Gianni Minà, cui era dedicata l’edizione 2023 del concorso, i campioni di ciclismo su pista Antonio Castello e Mario Valentini e i tre primi classificati del premio USSI mentre nel ricordo di un grande maestro il Premio Nando Martellini 2024 è andato ad Alberto Rimedio e Francesco Repice voci della Nazionale e non solo per Rai Sport e Radio Rai.

Al quarto tempo di LND coi vertici del calcio anche Ussi per l’innovazione del calcio dilettantistico

Oltre 9.500 presenze, 26 convegni/panel, 110 delegati di tutti i Comitati LND d’Italia che hanno partecipato all’Agorà, 2800 studenti, giovani calciatori e calciatrici delle società dilettantistiche. Si è chiusa con questi numeri la tre giorni a Lanciano di ‘Quarto
Tempo – L’innovazione del calcio dilettantistico’. L’evento organizzato dalla Lega presieduta da Giancarlo Abete. Alla manifestazione hanno partecipato il Ministro per lo Sport, Andrea Abodi, e tutti i vertici delle componenti della Figc e della Lega Dilettanti. L’Unione Stampa Sportiva Italiana con la collaborazione del Consigliere Nazionale Walter Nerone e del Gruppo USSI Abruzzo presieduto da Giancarlo Febo è stata partner della tre gironi moderando i panel di approfondimento oltre a organizzare un corso di formazione per giornalisti con crediti dell’Ordine.