///
Anche Vincenzo Montella al Premio Internazionale Euro Mediterraneo 2023

Anche Vincenzo Montella al Premio Internazionale Euro Mediterraneo 2023

Il Premio Internazionale Euro Mediterraneo 2023 in Campidoglio a Roma giovedì 7 dicembre 2023, è un riconoscimento a chi ha saputo sviluppare un incremento nell’area mediterranea contribuendo alla crescita delle imprese, del sociale, della cultura e dello sport. E in ​una occasione come questa, più che mai, lo sport diventa la metafora dell’incontro e del fairplay tra persone, aziende, professioni di culture e territori diversi.

Come tutti sanno l’Italia ha una grande e ricca tradizione calcistica e sportiva alle spalle. Sono numerosi i successi ottenuti a livello di club e di nazionale, e questa combinazione di aspetti ha fatto sì che gli allenatori italiani siano spesso molto richiesti all’estero.
Mettendo il focus sugli Europei 2024, ad oggi sono 4 gli allenatori italiani (oltre Spalletti, ct degli Azzurri) che allenano Nazionali estere e che hanno portato la squadra alla qualificazione.

In particolare c’è Vincenzo Montella, l’ex aeroplanino di Roma, Milan e Fiorentina che dopo pochi mesi dal suo arrivo in Turchia sulla panchina del Adana Demirspor, a settembre è salito in cattedra della Nazionale turca ereditata da Stefan Kuntz e, dopo 3 vittorie consecutive nel girone per le qualificazioni ad Euro 2024, è riuscito per la prima volta a portare la Turchia agli Europei da prima in classifica nel proprio girone.

Montella è entusiasta del lavoro svolto in questi mesi e di quanto lo attende in vista dei prossimi Europei. Entrato nel cuore dei tifosi turchi, l’ex aeroplanino non vede l’ora di iniziare la rassegna continentale: “La Turchia è meravigliosa, affascinante, a tratti struggente. Essere il Ct è motivo di grande orgoglio per me. Sento una enorme responsabilità. Ricopro un ruolo importantissimo visto il profondo nazionalismo e attaccamento alla bandiera che hanno i turchi. Il calcio viene vissuto con una passione incredibile. Per strada mi fermano, mi abbracciano e mi ringraziano. Farò di tutto per dare soddisfazioni a un popolo che mi ha accolto con affetto e stima. La Turchia, prima con un club e ora con la Nazionale, mi ha regalato una nuova fase della carriera permettendomi di voltare pagina dopo un periodo non semplice. In Italia mi avevano voltato le spalle”.

Vincenzo Montella sarà premiato a Roma in Campidoglio giovedì 7 dicembre 2023 per il premio Euro Mediterraneo realizzato con il supporto di USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana)​. 
Saranno diversi gli ospiti d’eccezione presenti dei vari paesi del Mediterraneo i quali riceveranno questo importante Premio Internazionale per il loro contributo in settori come economia, cultura, cinema, arte, sport e molti altri.
​Vincenzo Montella va quindi ad aggiungersi a un ricchissimo parterre, che conta personaggi dello spettacolo famosi come Maria Grazia Cucinotta e Al Bano, oltre a un lungo elenco di atleti, giornalisti e dirigenti legati al mondo dello sport, come Dino Zoff​, Gabriele Gravina, Javier Zanetti​, Ivan Zazzaroni, Corrado Ferlaino​, Gianfranco Coppola​, Charles Camenzuli​, Joseph Portelli​, Ergin Ataman, Francesco Bonanni​, Manuel Bortuzzo​, Nicola Pietrangeli​ e Ferdinando Arcopinto​. 

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

E’ di 24 medaglie il bottino italiano agli europei di Atletica Roma 2024. Il futuro ora è a Parigi 2024

Conclusi i Campionati europei di Atletica. Al Quirinale, il presidente Sergio Mattarella dà luogo alla cerimonia di consegna della Bandiera agli atleti italiani in partenza per i Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024 con il Presidente del Coni Giovanni Malagò e il Presidente del Cip Luca Pancalli. Gli alfieri della squadra olimpica e paralimpica che rappresenteranno l’Italia alle prossime Olimpiadi e Paralimpiadi di Parigi sono Arianna Errigo e Gianmarco Tamberi e della squadra Paralimpica Luca Mazzone e Ambra Sabatini.

The Coach Experience: a Rimini la tavola rotonda “Costruzione dal basso”

Alla Fiera di Rimini, nell’ambito dell’evento dedicato ai tecnici del mondo del calcio “The Coach Experience”, la tavola rotonda dal titolo “Costruzione dal basso” ha visto la presentazione della proposta di “progetto tecnico-sportivo” elaborata dalle Associazioni di categoria dei Tecnici e dei Calciatori.

“Giampiero Galeazzi, un grande maestro!” 

Al Chia Laguna resort, la terza edizione del Memorial Giampiero Galeazzi, curata dall’Ussi in partecipazione con Coni, Msp, Odg, CraRegione e le associazioni sportive Aiace e Mediterranea, ha colto nel segno.