///
Il comitato di presidenza Ussi a Bologna per testimoniare vicinanza al Gergs

Il comitato di presidenza Ussi a Bologna per testimoniare vicinanza al Gergs

Bologna 2 ottobre 2017 – Il comitato di presidenza dell’Unione Stampa Sportiva Italiana si è riunito oggi, lunedì 2 ottobre, a Bologna, nella sede dell’Ordine regionale dei Giornalisti, per affrontare i problemi della categoria e programmare le prossime iniziative. La presidenza ha fortemente voluto la sede di Bologna per testimoniare la vicinanza al Gergs – Gruppo Emiliano Romagnolo Giornalisti Sportivi, e la soddisfazione per il superamento di una fase interlocutoria, con l’attività rallentata da ricorsi e orpelli burocratici.
Ora che il Gergs è  pienamente operativo, l’augurio, al presidente Paolo Reggianini, a tutto il direttivo, agli associati e al consigliere nazionale Alberto Bortolotti, è di svolgere quel ruolo propositivo e costruttivo che ha sempre avuto in seno all’Ussi e all’Aser. La presidenza e tutta l’Ussi nazionale è pronta a realizzare progetti insieme a vantaggio dei colleghi.

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

Corte federale d’appello, confermata la sanzione da 250mila euro al Napoli

Il club di Aurelio De Laurentiis aveva impedito l’accesso alle conferenze stampa di alcuni cronisti. Episodi stigmatizzati più volte dall’Ussi. “Adesso, a un mese dall’avvio del campionato, arriva un segnale importante per il diritto di cronaca che conferma il nostro impegno quotidiano” dice Gianfranco Coppola

Ussi e libertà di stampa, due sentenze esemplari 

Conferenze stampa con limitazioni contrarie al protocollo Ussi – Lega Serie A, che garantiscono a tutti i giornalisti il libero accesso alle fonti  e il contradditorio con i tesserati: l’Unione Stampa Sportiva Italiana come da mission segnala quanto attiene al lavoro dei giornalisti e giornalisti per immagini ma anche le inosservanze ai regolamenti varati dalla Lega serie A da parte delle società. Le condizioni di lavoro alla vigilia della fase agonistica della nuova stagione di fatto già scattata chiedono attenzione e decisioni non unilaterali.

Addio a Marcello Lazzerini gentiluomo della Rai

E’ morto a 86 anni il giornalista e scrittore fiorentino Marcello Lazzerini. Come ricorda l’Ast in una nota in cui esprime cordoglio, Lazzerini era stato cronista de L’Unità fin dagli anni Sessanta e poi era passato alla Rai divenendo “un ottimo telecronista e radiocronista perfino di ‘Tutto il calcio minuto per minuto’, con Enrico Ameri e Sandro Ciotti. Otteneva ascolti e considerazione raccontando la Fiorentina”. Fu anche scrittore e vinse il Bancarella sport.