///
Corso Master allenatori

Corso Master allenatori

Lunedì 3 marzo ha preso il via a Coverciano la settima settimana di lezioni (in programma nei giorni di lunedì e martedì) del corso Master per l’abilitazione ad Allenatori professionisti di Prima categoria – UEFA Pro, indetto dal Settore Tecnico della Federcalcio e organizzato dalla Scuola allenatori diretta da Renzo Ulivieri.
Al corso sono stati ammessi i seguenti allenatori: Antonio Aloisi, Christian Amoroso, Giuseppe Angelini, Attilio Bardi, Simone Barone, Claudio Bellucci, Rocco Boscaglia, Oscar Arnaldo Brevi, Cristian Bucchi, Nicola Caccia, Renato Cioffi, Gianluca Colonnello, Stefano Ferretti, Gennaro Gattuso, Giuliano Giannichedda, Simone Inzaghi, Salvatore Lanna, Fabio Liverani, Moreno Longo, Luis Diego Lopez Breijo, Cristiano Lucarelli, Martino Melis, Joseph Adrian Montemurro, Aldo Monza, Luciano Mularoni, Christian Panucci, Virgilio Perra, Fausto Pizzi, Paolo Rodolfi, Marco Simone, Roberto Carlos Sosa, Stefano Sottili, Roberto Stellone, Giovanni Tedesco, Stefano Vecchi, Giovanni Vio, Cristiano Zanetti.
Il corso è suddiviso in tre sessioni: a) le prime due sessioni, articolate in forma modulare: la prima svoltasi nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2013, la seconda programmata nei mesi di gennaio, febbraio, marzo e aprile 2014; b) la terza sarà svolta in forma continuativa a partire dal mese di giugno 2014 e si concluderà con gli esami e la discussione delle tesi.

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

Il segretario FNSI Raffaele Lorusso: incontro con Coppola al Congresso AIPS

Raffaele Lorusso ha fatto visita al Presidente Gianfranco Coppola, in occasione del Congresso AIPS: “L’Ussi bandiera di confronto leale e proficuo a tutela dei lettori della professione. Brindo alla rielezione di Gianfranco Coppola nel Comitato europeo Aips”, le parole al Carpegna Palace del segretario nazionale della Fnsi.

Il Presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli ha portato il suo saluto al Congresso AIPS

Il Presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli è intervenuto al Congresso AIPS. “Ringrazio i giornalisti dell’USSI e i partecipanti al congresso internazionale AIPS per quello che fanno a servizio dello sport, per come ci raccontano emozioni, passioni, eventi che diventano la storia dello sport, ma possono diventare anche storia della vita di ognuno di noi”