///
ELEZIONI GLGS-USSI LOMBARDIA: GABRIELE TACCHINI CONFERMATO PRESIDENTE

ELEZIONI GLGS-USSI LOMBARDIA: GABRIELE TACCHINI CONFERMATO PRESIDENTE

tacchini (nella foto: a sinistra il presidente Gabriele Tacchini) 
MILANO 30 marzo 2017 – Gabriele Tacchini è stato confermato presidente del Gruppo Lombardo Giornalisti Sportivi -USSI Lombardia al termine delle elezioni per il rinnovo delle cariche per il quadriennio 2017-2020, svoltesi oggi.
Il nuovo Consiglio Direttivo risulta così composto:
Professionali:   Claudio Arrigoni, Giacomo Spartaco Bertoletti, Riccardo Bianchi, Monica Colombo, Mauro Cortesi, Francesco Doria, Stefano Gramegna, Giulio Mola, Francesco Ordine, Pierangelo Panzeri, Pier Augusto Stagi.
Collaboratori:  Franco Angelotti, Gabriele Aru, Roberto Bregani, Gianfranco Fasan.
Revisori dei conti:  Matteo Bazzi, Piergiorgio Corbia (professionali), Domenico Bellistri (collaboratori)-
Nel corso del primo Consiglio Direttivo sarà eletto il Comitato di Presidenza (vicepresidenti, segretario e tesoriere).
 
 

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

PREMI GLGS-USSI LOMBARDIA A MARCELL JACOBS, MILAN E WALTER VELTRONI

Decisi i vincitori per la “Festa delle Premiazioni 2021-2022 di Ussi Lombardia.
La cerimonia di premiazione, che il GLGS organizza in collaborazione con Regione Lombardia, è in programma lunedì 10 ottobre, alle ore 16.00, nella Sala Gaber della Regione al “Pirellone”, in Piazza Duca d’Aosta a Milano. Verranno inoltre premiati i vincitori del Premio Fotografico “Momenti di Sport” 2021-2022 (10/ma edizione), organizzato dal GLGS-USSI Lombardia in partnership con SMO (Sport Management Organization).

CELEBRATI I 70 ANNI DEL PANATHLON CLUB MILANO

Lo sport con i suoi valori etici e sociali, ma anche intrattenimento, danza, riflessioni e dibattiti hanno animato la manifestazione con cui il Panathlon Club Milano ha celebrato ieri sera i suoi “70 Meravigliosi Anni” nell’Auditorium Testori di Palazzo Lombardia.

IL RICORDO DI EDOARDO MANGIAROTTI A 10 ANNI DALLA MORTE

Dieci anni fa, il 25 maggio 2012, si spegneva Edoardo Mangiarotti, lo sportivo italiano più decorato di tutti i tempi: 13 medaglie olimpiche (6 ori, 5 argenti, 2 bronzi) e 26 iridate (13 ori, 8 argenti e 5 bronzi). Oggi, passato un decennio, il mondo dello sport onora ancora il suo ricordo