///
Il futuro dei media tra sfide e nuove regole

Il futuro dei media tra sfide e nuove regole

Roma 20 giugno 2017 – Si svolgerà venerdì 23 giugno a Roma, presso lo Spazio Europa in via IV novembre 149, il corso valido per la formazione professionale dei giornalisti “Il futuro dei media, audiovisivo, copyright, piattaforme online e buona informazione: lo scenario europeo tra opportunità, sfide e nuove regole”, organizzato dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea sulla base del protocollo d’intesa firmato con il Consiglio nazionale.
I mezzi di informazione e l’informazione stessa sono alle prese con la più repentina e drastica trasformazione della loro storia. Il progressivo affermarsi della trasmissione di contenuti, audiovisivi o meno, attraverso le piattaforme digitali – internet e non solo – ha determinato il cambiamento di tutti i paradigmi che fino a pochissimi anni addietro regolavano questi settori. Al centro di questi cambiamenti è facile individuare l’esponenziale crescita del fenomeno dei social network con una presa diretta sul pubblico più coinvolto ma anche più esposto.
Questi i relatori:
Giuseppe Abbamonte   – Commissione Europea – Direttore Politiche in materia dei media – Direzione generale Reti di comunicazione, contenuto e tecnologie;
Pier Luigi Parcu – Direttore del  Centro per il pluralismo e la libertà dei media (Centre for Media Pluralism and Media Freedom CMPF);
Pier Donato Vercellone – Presidente Federazione Relazioni Pubbliche italiana;
Chiara Longo Bifano, Consigliere Cnog e componente CTS.
Iscrizioni all’evento tramite piattaforma Sigef.
fonte:odg.it

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

PREMIO GIORNALISTICO “LO SPORT E CHI LO RACCONTA”

E’ stato pubblicato il regolamento della quarta edizione del Premio giornalistico “Lo sport e chi lo racconta”.
Questo il tema: “Anno 2022: vittorie, sconfitte, storie, solidarietà”.
C’è tempo per inviare gli elaborati dal 10 settembre 2022 al 10 gennaio 2023. Premio di mille euro per i vincitori delle 5 sezioni previste