///
A Lignano JuventUssi 2021, la festa del Gruppo FVG con i medagliati olimpici Navarria e Zanni, il Presidente AIPS Gianni Merlo, il Comitato di Presidenza e la Commissione Statuto USSI

A Lignano JuventUssi 2021, la festa del Gruppo FVG con i medagliati olimpici Navarria e Zanni, il Presidente AIPS Gianni Merlo, il Comitato di Presidenza e la Commissione Statuto USSI

A quasi 600 giorni dall’ultimo evento in presenza, datato 1 marzo 2020, il gruppo regionale dei giornalisti sportivi (USSI FVG “Marco Luchetta”) ha potuto riconciliarsi con le tradizioni e in particolare con l’annuale festa “Juventussi” in programma abitualmente ogni anno, una occasione in cui a giovani atleti emergenti della regione Friuli Venezia Giulia vengono riconosciuti dei premi per i risultati di spessore conseguiti nell’anno precedente, premi spesso anticipatori di brillanti carriere nello sport. Una festa allargata a volti e nomi del mondo del giornalismo, l’affascinante serata alla Terrazza a Mare di Lignano infatti è stata l’epicentro di una due giorni di lavori intensa in cui la Regione, con il contributo e l’organizzazione fondamentale di Promoturismo Fvg ha ospitato a Trieste il comitato di presidenza del gruppo USSI (da alcuni mesi eletto nuovo Presidente Gianfranco Coppola fino alle Olimpiadi di Parigi 2024) e la riunione della Commissione Statuto. Non solo, a Trieste e Lignano è intervenuto il Presidente Aips (International Sports Press Association) Gianni Merlo e nelle sale dell’hotel Double Tree by Hilton del capoluogo giuliano questa mattina verranno tolti i veli agli Eyof 2023, European Youth Olympic Winter Festival, in programma in Friuli Venezia Giulia dal 21 al 28 gennaio 2023.
A Lignano Sabbiadoro, sotto l’egida della Lisagest e grazie al contributo fondamentale della BCC Staranzano e Villesse da sempre sensibile alle iniziative dell’USSI FVG, i premi Juventussi sono stati consegnati alla velista del Sirena Jana Germani, al rugbista Mattia Ferrarin, alla sollevatrice della Miossport Cervignano Valentina Mian, agli atleti del canottaggio Maria Elena Zerboni-Samantha Premerl e Filippo Wiesenfeld del Saturnia, con il tecnico della nazionale U23 Spartaco Barbo. Ad arricchire la serata la presenza di due atleti medagliati a Tokyo, Mara Navarria bronzo nella spada femminile a squadre e Mirko Zanni, nuovo record men italiano nel sollevamento. Agli atleti olimpici, una targa ricordo consegnata dal Panathlon rappresentato dal Presidente della sezione di Udine Massimiliano Pittilino il quale ha anticipato in accordo con USSI l’organizzazione di un altro evento che possa abbracciare tutti gli atleti olimpici e paralimpici della nostra regione. Secondo la tradizione della festa inoltre, ad una società storica della Regione, l’Asu Udine intervenuta con il Presidente Nutta, il maestro Piraino, la Navarria e il preparatore Lo Coco, è andato il premio “Emilio Felluga” in ricordo dell’ex presidente del Coni.
Oltre all’indirizzo di saluto del Presidente del gruppo regionale USSI Umberto Sarcinelli, il quale ha rimarcato la volontà di riprendere con le attività tradizionali volte a dare lustro ai giovani sportivi, molto apprezzati gli interventi del Presidente Nazionale USSI Gianfranco Coppola e del Presidente Aips Gianni Merlo, entrambi incentrati sulle sfide del racconto giornalistico dell’oggi e del domani, una ricerca della verità della notizia frutto di studio, approfondimento, sincerità. Valori fondamentali trainanti dei media, cardine fondamentale per la vita pubblica e civile di ogni giorno. I lavori proseguiranno nella giornata odierna con la presentazione di Eyof 2023 e con una visita a Capodistria presso la comunità degli italiani, ospiti del Presidente dell’Unione Italiana Maurizio Tremul. Una occasione di scambio e confronto con i colleghi italiani e sloveni, nel segno di una amicizia favorita dalla posizione strategica e centrale della regione Friuli Venezia Giulia all’interno dell’Europa.
USSI FVG – Gruppo Regionale Marco Luchetta    

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter

Articoli Correlati

Premi JuventUssi e presentazione Eyof2023

di Matteo Contessa Due giorni particolarmente intensi, un programma nutrito di appuntamenti istituzionali, di rappresentanza, di apprendimento, per finire con un incontro in qualche modo