///
Memorial Galeazzi: Zola-Meloccaro Vs Maini-Marcolin aprono il torneo di padel

Memorial Galeazzi: Zola-Meloccaro Vs Maini-Marcolin aprono il torneo di padel

Giovedì 15 giugno, alle 11.30, l’Auditorim via Pietro Dettori, n. 1, Arzachena – ospita la conferenza stampa del torneo di padel Memorial Giampiero Galeazzi. L’evento si terrà ad Arzachena da giovedì 15 a domenica 18 giugno negli impianti Skg Arena e Padel Deer-Porto Cervo. Il Memorial è curato da Aics e Ussi, patrocinatoda Regione Sardegna, Odg, Fnsi, Ussi, Aics, Università di Cagliari, FederCusi, Sport e salute, Lega serie B, Figc-Lnd Sardegna, comuni di Arzachena, Tempio e Cagliari ed è in media partnership con la Rai. Alla conferenza prendono parte il sindaco di Arzachena, Roberto Ragnedda, i presidenti di Ordine dei giornalisti, Ussi nazionale e regionale, Francesco Birocchi, Gianfranco Coppola e Paolo Mastino il presidente della conferenza dei presidenti Ussi, Mario Zaccaria. Nel pomeriggio, sempre all’Auditorium, dalle 14/14.30 alle 17, su “Memoria e attualità nel giornalismo” il corso per i giornalisti apre il Memorial. Ai lavori, con Birocchi, Coppola, Mastino e Zaccaria, partecipano ancheil presidente Fnsi, Vittorio di Trapani, Claudia Segre (Global thinking) e il consigliere regionale Andrea Piras. Da remoto, i saluti di Giovanni Malagò (presidente del Coni, Susanna Galeazzi (figlia di Giampiero e collega di Mediaset), Iacopo Volpi (direttore Rai Sport e conduttore Domenica sportiva), Sebino Nela (ex campione Roma e Italia).

Sempre giovedì, dalle 17, cerimonia inaugurale, abbinamenti e orari. Il torneo premierà i migliori allievi e allieve delle medie di Arzachena e Tempio, prevede test di avviamento al padel per i giovani e avrà match di esibizione con atleti diversamente abili. Nel 2022, a Cagliari, l’evento si è aperto con i video di Fiorello, il saluto dei campioni olimpici Josefa Idem e Daniele Masala. A Cagliari hanno giocato Gianfranco Zola, Alessia Mancini, Christian Brocchi, Pierluigi Casiraghi, Dario Marcolin, Leonardo Metalli, Massimo Rastelli, Flaminia Bolzan, David Suazo, i campioni dello scudetto del Cagliari 1970.

Applausi a Roma. Al Coni, con il presidente Malagò, hanno preso parte alla presentazione Gianluca e Susanna Galeazzi, i presidenti e i delegati di Ussi, Aics, Lega calcio serie C e FederCusi, Gianfranco Coppola, Andrea Lobina,  Paolo Nacarlo e Antonio Dima. Sono intervenuti il campione olimpico Daniele Masala, il già segretario generale Coni e commissario Figc, Roberto Fabbricini, i delegati di Regione Sardegna, che finanzia il progetto, Renato Serra e Laura Tascedda (direttore generale e dirigente assessorato regionale Sport e Pubblica istruzione), comune di Arzachena, Cristina Usai e Nicola Occhioni (vice sindaca e assessore Pubblica istruzione), l’inviato del Tg1-Rai, Leonardo Metalli. Iacopo Volpi, neo direttore di Rai Sport, ha curato la moderazione.  

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

MSA compie 10 anni, Pagliara “Tutela i manager dello sport”

MSA-Manager Sportivi Associati, l’associazione di categoria dei manager sportivi, iscritta nell’elenco tenuto presso il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, compie dieci anni. Entro la fine del 2024, dalle aspettative del corpo dirigenziale, supererà la quota dei 500 manager di molteplici discipline sportive iscritti e che operano quotidianamente in società, associazioni, club e grandi eventi sportivi. “MSA è una felice intuizione avuta dieci anni fa dal Presidente nazionale dell’Asi Claudio Barbaro, nel tentativo di dare una casa comune ai manager sportivi. Sostanzialmente è un’associazione di categoria, riconosciuta dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, che ha come scopo quello di tutelare il lavoratore che svolge questo tipo di attività nell’ambito dello sport e in particolare di farne riconoscere il profilo professionale, le competenze e l’importanza nel sistema sportivo italiano” le parole del Presidente di MSA Fabio Pagliara, che pochi giorni fa, insieme al board, è stato ricevuto dal Ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi. “Il lavoro di questa associazione consiste prima di tutto nel dare sempre più consapevolezza al mondo dello sport e ai vari stakeholders, inclusa la politica, dell’importanza che ha il manager sportivo nel sistema. Come le associazioni sportive sono il motore dello sport, il dirigente sportivo ne rappresenta materialmente chi conduce la macchina.

Ussi promuove Forum turismo sportivo al forum nazionale sul mare a Gaeta

Nella giornata dedicata al mare la presenza di Ussi al Forum di Gaeta con un panel alla presenza del ministro Andrea Abodi a capo del dicastero allo Sport e Politiche Giovanili. Dopo un video su sport e Turismo sportivo legato al mare il saluto del Presidente del Coni Giovanni Malago’ che ha sottolineato il ruolo di Ussi nel racconto dello sport che è il “segmento del giornalismo che più di ogni altro si dedica alla valorizzazione dei territori in cui si svolgono gli eventi e ai luoghi di provenienza degli ateti” ha sottolineato il Presidente Ussi Gianfranco Coppola introducendo le testimonianze di grandi atleti come FABRIZIO CORMONS Campione del mondo nella disciplina Paralimpico tiro a volo open medaglia d’oro a Lima.

Sul palco intervistati dalla giornalista Doriana Leonardo sono stati luminosi gli esempi di sport e valori. Ne ha parlato GIANCARLO CANGIANO, Campione mondiale di motonautica P1 e ora presidente porto di Capri che ha ricordato un gran premio a Yalta in Ucraina con 200.000 spettatori.