///
Nuovo governo FNSI: Vittorio Di Trapani Presidente, Alessandra Costante Segretaria Generale

Nuovo governo FNSI: Vittorio Di Trapani Presidente, Alessandra Costante Segretaria Generale

Il nuovo Presidente FNSI Vittorio Di Trapani e la nuova Segretaria Generale, Alessandra Costante

Ai colleghi Vittorio di Trapani neo presidente e in famiglia Ussi negli ultimi due anni e alla neo segretaria Alessandra Costante i più cari auguri di buon lavoro. Nel Consiglio Nazionale tanti colleghi Ussi come la nostra vice presidente vicaria Mimma Caligaris, il consigliere nazionale Franco Vannini e ancora l’ex Segretario Fnsi Raffaele Lorusso, il Segretario Ussi Campania Pierpaolo Petino, i colleghi storici Piergiorgio Severini, il fotografo Claudio Lattanzio mentre tra i revisori dei conti grande affermazione per Gaetano Rizzo presidente Ussi Sicilia. W Fnsi W Ussi!

Nuovo gruppo dirigente per la Federazione nazionale della Stampa italiana, di cui Fnsi è il gruppo di specializzazione più numeroso. Al 29° congresso, a Riccione, “L’informazione è democrazia”, i 306 delegati hanno eletto Alessandra Costante segretaria generale, seconda donna nella storia del sindacato dei giornalisti e delle giornaliste. Costante ha ottenuto 196 voti al primo scrutinio (88 per Paolo Perucchini) e succede a Raffaele Lorusso.
I componenti del consiglio nazionale, subito convocato, hanno votato Vittorio Di Trapani presidente, 78 preferenze per lui, che per 9 anni è stato segretario di Usigrai e dal 2020 è stato delegato a rappresentare Fnsi nell’Ussi. Nel consiglio in carica fino a inizio 2027 numerosa è la “squadra” dell’Ussi .

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

Bizzotto: i telecronisti di ogni età prendano esempio da maestri come Martellini”

“Quando affrontai la prima telecronaca della nazionale il mio pensiero andò a lui, a quel galantuomo del Microfono che da bambino avevo sentito scandire campioni del mondo, campioni del mondo, campioni del mondo con quello stile inimitabile. Ricevere come altri grandi colleghi che magari anche più e meglio di me ne hanno ripercorso le tracce mi emoziona”: parole di Stefano Bizzotto peraltro voce – con Katia Serra al commento tecnico – del racconto della finale vinta agli Europei di Londra dalla nazionale di Mancini con l’indimenticato Vialli team manager.