///
Parata di stelle ad Acireale per i Premi USSI Sicilia

Parata di stelle ad Acireale per i Premi USSI Sicilia

Un’autentica parata di stelle ad Acireale per la 64esima edizione dei “Premi dell’Anno”, manifestazione organizzata dal gruppo siciliano “Francesco Carli” dell’USSI, presieduto da Gaetano Rizzo, impreziosita dalla presenza del presidente nazionale, Gianfranco Coppola, e strutturata attraverso tre eventi distribuiti in due giorni, culminati nella cerimonia di consegna dei riconoscimenti, curata assieme alla European Culture University (Ecu), di Francesco Panasci, e condotta in maniera impeccabile dal consigliere nazionale Nino Randazzo, collaborato dai colleghi Lucio Di Mauro, consigliere della sezione di Catania, e Sabina Rossi, con la straordinaria nonché amichevole partecipazione del cabarettista Gino Astorina, peraltro collega pubblicista; tra gli intervenuti anche il vicesegretario regionale di Assostampa, Concetto Mannisi, il consigliere nazionale Roberto Gueli, i vicepresidenti Sergio Magazzù (vicario), Valerio Tripi e Franco Cammarasana, il segretario generale Alessia Anselmo, il tesoriere Antonio Foti, il consigliere Francesco La Rosa nonché, per la sezione di Catania, il presidente, Daniele Lo Porto, il vicepresidente, Nunzio Currenti, ed il segretario, Enzo Stroscio. Premio speciale a Marco Civoli, già telecronista Rai, il quale – in occasione della vittoria dell’Italia ai Mondiali di Calcio del 2006 – pronunciò la famosa frase “Il cielo è azzurro sopra Berlino”. Premio “Candido Cannavò” a Carmelo Pittera, già allenatore della Paoletti scudettata e della Nazionale di pallavolo, Marco Busetta, Bruna Ferracane, Svincolati Milazzo e Circolo del tennis e della vela di Messina; premio “Nino Catalano” ad Angelo Busetta; premio “Carmelo Di Bella” ad Alfio Torrisi; premio “Francesco Mannino” a Gabriele Finocchiaro, Lucia Ayari e Anastasia Insabella; premio “Manlio Graziano” ad Enzo Falzone, Marco Fichera e Fabrizio Bignardelli; premio “Mario Giordano” a Franco Mento (alla memoria); premio “Agostino Lo Cascio” a Sebastiano Jano Torrisi; premio “Speranze-Mario Vannini” a “Correndo per Aci” e “Boxing Team Catania Ring”; premio “Luigi Prestinenza” a Maurizio Nicita; premio fair play “Nuccio Schillirò” a Golfobasket Alcamo; premio “Sport e Società” a Catania F. C. sezione femminile, Sicurlube Futsal Regalbuto, Acireale Calcio a 5, Catania Beach Soccer e Salvo Raffa, consigliere nazionale e presidente acese del Centro sportivo italiano (Csi); premio “Fotografia” ad Alessandra Lo Monaco; premio “Etica e sport” a Carmelo Chines e, in collaborazione con Ucsi, a Rocco Papandrea; premi “Territorio per il sociale” a Santino Ruggera, Nando Sorbello, Angelo Bellavia, Daniele Giuffrida, don Orazio Caputo, Giovanni Di Mauro, Enrico Strano, Pasquale Leonardo, Giuseppe Torrisi, Lorenzo Pennisi, Antonio Grassini, Nino Marchetti, U. S. San Luigi, Basket Acireale e Centro Servizi Volontariato Etneo. Tra gli intervenuti il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, gli assessori Enzo Di Mauro e Rosario Raneri, il presidente del Consiglio comunale, Michele Greco, il vicepresidente della Commissione consiliare “Cultura”, Teresa Pizzo, che ha fornito un sostegno rilevante ai fini organizzativi, l’on. Nicola D’Agostino ed il vescovo di Acireale, mons. Antonino Raspanti.

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

USSI Palermo, serata di fine stagione a “La Braciera in Villa”. L’Ordine dei Giornalisti premia i decani della professione

Appuntamento di fine stagione per la sezione provinciale dell’USSI Palermo, ritrovatasi a “La
Braciera in Villa” per la consueta premiazione del concorso pronostici USSI. Un importante
momento di aggregazione tra colleghi, ripristinato dopo gli anni di stop (a causa della pandemia)
grazie all’impegno del presidente provinciale USSI, Nadia La Malfa, e della segretaria provinciale,
Cettina Pellitteri.

USSI Catania presenta SportCity Day: ‘la rivoluzione dolce’ ha bisogno di formazione

L’informazione sullo sport all’aperto l’USSI la fa con la Fondazione SportCity in previsione dell’evento nazionale del prossimo 17 settembre. Daniele Lo Porto (presidente USSI Catania) ha moderato gli interventi illustri, alla presenza di Fabio Pagliara (presidente della Fondazione SportCity), Gaetano Rizzo (presidente USSI Sicilia). E’ stata una mattinata di in-formazione per celebrare l’importanza dell’iniziativa che la prossima domenica accoglierà nelle piazze italiane, ben 140, centinaia e centinaia di persone in nome dello sport, tutti insieme, senza limiti né di età né regionali, perché l’attività fisica all’aria aperta è un valore aggiunto che produce wellness.