///
Torneo D’Aguanno, Umbria prima finalista

Torneo D’Aguanno, Umbria prima finalista

Ussi UmbriaUssi Umbria (nella foto accanto) è la prima finalista del Torneo D’Aguanno. La compagine umbra ha battuto la rappresentativa dei giornalisti sportivi sardi con un risultato netto, 7 a 0. In campo per l’Umbria il top player Marco Schenardi, ex di Vicenza e Brescia. Roberto Muzzi, bomber di Cagliari e Udinese, ha invece dovuto dare forfait all’ultimo, a causa del riacutizzarsi di un problema muscolare, e ha pertanto incoraggiato la squadra sarda dalla panchina.
Primo tempo più equilibrato, con il pallino del gioco però quasi sempre nelle mani degli umbri, che passano in vantaggio già all’8’ con Barontini, giornalista pubblicista, ma con un passato tra le fila dello Spezia e dell’Arezzo in C2. Punizione dal limite, tiro forte a fil di palo alla destra di Cocumelli, che nulla può. Barontini farà la differenza tra i suoi, orchestrando sapientemente il centrocampo, assieme a Schenardi. Ussi Umbria si rende pericolosa in più occasioni, ma la Sardegna arriva a un passo dal pareggio quando Zasso crossa dalla sinistra per Corda che di testa si fa parare il tiro dal bravo Loche.
Il secondo tempo è un dominio di marca umbra. Pronti, via e Schenardi sfrutta un’ingenuità della difesa sarda con un tap-in vincente sulla linea di porta. Dal 41’ al 57’ è Crocchioni show: l’attaccante della squadra umbra realizza una tripletta. sardegnaUssi Sardegna (nella foto a destra) prova a buttarsi in avanti alla ricerca del gol della bandiera trascinata da Vercelli, con Ruffi tra i migliori dei suoi. Deplano sfrutta un lancio di Vallone, va al tiro ma non è fortunato. L’Umbria sfrutta gli spazi e riparte in contropiede arrotondando il risultato con Pisinicca e poi con un pregevole pallonetto di Meatelli per il 7 a 0 finale. L’Umbria ritornerà ora a Roma, sempre all’Acqua Acetosa, per disputare le Final 4 il 12-13 novembre. Per la Sardegna l’appuntamento è all’anno prossimo. Questo il tabellino dell’incontro.
Umbria (4-4-2) Loche, Cialini (Visicchi), Settonce, Porfiri, Vagnetti (Contessa), Marinelli (Di Gioia),  Billi (Bencivenga), Barontini, Meatelli (Di Gioia), Schenardi, Crocchioni (Pisinicca).  All. Mazzetti
Sardegna (4-4-2) Cocumelli, Vallone, Amisani, Meloni, Ruffi, Deplano, Vercelli, Frongia (Frigo), Zasso (Frailis), Corda, Brigaglia. All. Roberto Muzzi
Il programma della fase eliminatoria andrà avanti il 27 ottobre con l’incontro tra Abruzzo e Molise, a Pescara, Il 30 sarà la volta dei giornalisti di Ussi Roma, campioni in carica, e quelli della Campania, impegnati a Valmontone. Calabria e Puglia si sfideranno a Castrovillari il 3 novembre.

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

PREMIO GIORNALISTICO “LO SPORT E CHI LO RACCONTA”

E’ stato pubblicato il regolamento della quarta edizione del Premio giornalistico “Lo sport e chi lo racconta”.
Questo il tema: “Anno 2022: vittorie, sconfitte, storie, solidarietà”.
C’è tempo per inviare gli elaborati dal 10 settembre 2022 al 10 gennaio 2023. Premio di mille euro per i vincitori delle 5 sezioni previste

Allo Stadio Olimpico la Giornata dello Sport per la scuola primaria

Oltre 2000 bambini di classe V provenienti da tutte le Province italiane hanno partecipato oggi alla “Giornata dello sport per la scuola primaria”, una grande festa organizzata allo Stadio Olimpico di Roma e promossa dal Ministero dell’Istruzione, dal Dipartimento per lo Sport e da Sport e Salute per promuovere l’attività motoria e diffondere la cultura sportiva nella scuola primaria.