///
Vota il premio “Carriera Esemplare alla Memoria di Gaetano Scirea”

Vota il premio “Carriera Esemplare alla Memoria di Gaetano Scirea”

In occasione del trentennale dalla prematura scomparsa di Gaetano Scirea,
abbiamo deciso di ampliare la platea dei giornalisti cui chiedere il
proprio parere in merito all’assegnazione del premio nazionale “Carriera
Esemplare alla Memoria di Gaetano Scirea”. Il compianto campione non
appartiene al solo mondo del calcio, è un simbolo ed un positivo esempio
per tutto lo sport: Gaetano si è contraddistinto per correttezza e lealtà,
valori che dovrebbero essere propri di ogni disciplina sportiva, di ogni
giocatore, di ogni atleta. In base a tali, imprescindibili valori – non
solo sportivi – vi chiediamo di scegliere quali, tra i calciatori
selezionati, merita il premio in oggetto. La procedura di voto online
garantisce l’anonimato e ci permetterà di raccogliere i giudizi espressi
dai giornalisti della stampa sportiva nazionale. L’esito delle votazioni
sarà comunicato nel corso della serata di presentazione dell’omonimo torneo
under 14 “Memorial Gaetano Scirea”, che avrà luogo il prossimo 25 luglio
2019, ore 20.30, presso la Sala degli Specchi di Villa Ghirlanda Silva in
Cinisello Balsamo.
http://www.comune.cinisello-balsamo.mi.it/plugins/lime_survey/limesurvey/index.php?lang=it&sid=54881&token=bw975vzprrrn7k5

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

Corte federale d’appello, confermata la sanzione da 250mila euro al Napoli

Il club di Aurelio De Laurentiis aveva impedito l’accesso alle conferenze stampa di alcuni cronisti. Episodi stigmatizzati più volte dall’Ussi. “Adesso, a un mese dall’avvio del campionato, arriva un segnale importante per il diritto di cronaca che conferma il nostro impegno quotidiano” dice Gianfranco Coppola

Ussi e libertà di stampa, due sentenze esemplari 

Conferenze stampa con limitazioni contrarie al protocollo Ussi – Lega Serie A, che garantiscono a tutti i giornalisti il libero accesso alle fonti  e il contradditorio con i tesserati: l’Unione Stampa Sportiva Italiana come da mission segnala quanto attiene al lavoro dei giornalisti e giornalisti per immagini ma anche le inosservanze ai regolamenti varati dalla Lega serie A da parte delle società. Le condizioni di lavoro alla vigilia della fase agonistica della nuova stagione di fatto già scattata chiedono attenzione e decisioni non unilaterali.

Addio a Marcello Lazzerini gentiluomo della Rai

E’ morto a 86 anni il giornalista e scrittore fiorentino Marcello Lazzerini. Come ricorda l’Ast in una nota in cui esprime cordoglio, Lazzerini era stato cronista de L’Unità fin dagli anni Sessanta e poi era passato alla Rai divenendo “un ottimo telecronista e radiocronista perfino di ‘Tutto il calcio minuto per minuto’, con Enrico Ameri e Sandro Ciotti. Otteneva ascolti e considerazione raccontando la Fiorentina”. Fu anche scrittore e vinse il Bancarella sport.