///
Accrediti media per UEFA EURO 2024

Accrediti media per UEFA EURO 2024

Nota della FIGC – Si informano le redazioni che a partire da lunedì 15 gennaio e sino a giovedì 18 aprile 2024, sono aperte in via esclusiva sul UEFA Media Portal le operazioni di accreditamento media per la Fase finale di EURO 2024.

Tale procedura è riservata ai media nazionali afferenti alle categorie ‘Stampa scritta’, ‘Video-giornalisti’, ‘Fotografi’ e ‘NRH broadcasters*’ in possesso dei seguenti requisiti:

i) titolari di Tessera Stampa nazionale rilasciata dall’Ordine dei Giornalisti o AIPS (Association Intérnationale de la Presse Sportive);
ii) dipendenti/collaboratori freelancer di testate media regolarmente registrate e con base in Italia.

È possibile formulare una richiesta di accredito (corporate/individuale) solo dopo aver provveduto alla necessaria registrazione sul portale UEFA Media. Info: https://it.uefa.com/insideuefa/mediaservices/accreditation/.

Conferma o diniego di accredito verranno comunicati da UEFA attraverso il profilo utente UEFA Media Portal solo successivamente alla chiusura della finestra temporale prevista.

TV e Radio NRH (No-Right Holders)

Per i broadcasters NRH (TV e radio), la procedura dovrà essere espletata esclusivamente attraverso un account ‘Corporate’. Le redazioni già in possesso di un account ‘Corporate’ possono procedere ad effettuare le richieste di accredito secondo le procedure abituali previste per le competizioni UEFA.

Le testate NRH non ancora in possesso di un account ‘Corporate’ sul portale UEFA Media, dovranno procedere nel modo seguente:

1. Registrarsi sul UEFA Media Channel tramite il proprio desk/segreteria di redazione utilizzando il link: https://userregistration.enterprise.uefa.com/landing?formTemplateCode=mediachannel
2. Successivamente alla registrazione, verranno fornite le credenziali UEFA Fame che consentiranno all’utente di connettersi alla pagina ‘UEFA Media Attendance’ dove completare la procedura di inserimento dei dati richiesti.
3. Una volta completato l’upload della documentazione necessaria, e successivamente alla necessaria valutazione delle informazioni fornite, la UEFA provvederà a convalidare il profilo di amministratore.

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

Il racconto dello sport: i premi USSI, a Rimedio e Repice il Martellini 2024

La Sala Stampa dello Stadio Olimpico ricca di emozioni ha accompagnato la consegna del premio USSI “Lo sport e chi lo racconta”, giunto quest’anno alla sua quinta edizione. In sala anche Loredana Macchietti, regista e moglie del giornalista Gianni Minà, cui era dedicata l’edizione 2023 del concorso, i campioni di ciclismo su pista Antonio Castello e Mario Valentini e i tre primi classificati del premio USSI mentre nel ricordo di un grande maestro il Premio Nando Martellini 2024 è andato ad Alberto Rimedio e Francesco Repice voci della Nazionale e non solo per Rai Sport e Radio Rai.

Al quarto tempo di LND coi vertici del calcio anche Ussi per l’innovazione del calcio dilettantistico

Oltre 9.500 presenze, 26 convegni/panel, 110 delegati di tutti i Comitati LND d’Italia che hanno partecipato all’Agorà, 2800 studenti, giovani calciatori e calciatrici delle società dilettantistiche. Si è chiusa con questi numeri la tre giorni a Lanciano di ‘Quarto
Tempo – L’innovazione del calcio dilettantistico’. L’evento organizzato dalla Lega presieduta da Giancarlo Abete. Alla manifestazione hanno partecipato il Ministro per lo Sport, Andrea Abodi, e tutti i vertici delle componenti della Figc e della Lega Dilettanti. L’Unione Stampa Sportiva Italiana con la collaborazione del Consigliere Nazionale Walter Nerone e del Gruppo USSI Abruzzo presieduto da Giancarlo Febo è stata partner della tre gironi moderando i panel di approfondimento oltre a organizzare un corso di formazione per giornalisti con crediti dell’Ordine.