///
Al via la seconda edizione del Torneo di Bocce promosso dal Comites NY e dal Coni USA

Al via la seconda edizione del Torneo di Bocce promosso dal Comites NY e dal Coni USA

Il Comitato Olimpico Nazionale Italiano negli USA (Coni Usa) ed il Comites NY, hanno indetto il secondo Torneo di Bocce & picnic indirizzato alle famiglie delle comunità italiana, italoamericana, ed agli appassionati di lingua e cultura italiana. Il Torneo si svolge sui tre campi di gara regolamentari del Pelham Bay Park, nel Bronx, sabato 1 aprile 2023, dalle 11 AM alle 3 PM. L’aspetto sportivo della manifestazione è affidato al Coni Usa, ideatore del programma. Il sostegno economico, organizzativo e promozionale è condiviso con il Comites NY.

L’edizione inaugurale si è svolta nel Queens lo scorso 21 ottobre con la partecipazione entusiasta di otto squadre e 25 giocatori, in parte non cittadini italiani, ma amanti dell’Italia e della sua lingua. Con questa iniziativa Coni USA e Comites NY desiderano creare un appuntamento annuale di aggregazione per la comunità, in cui si svolga attività fisica e di socializzazione che genera anche nuove amicizie.


Indirizzo dei campi e come raggiungerli – Pelham Bay Park, Aileen B. Ryan Recreational Complex Bocce Courts, 3505 Bruckner Blv. The Bronx, NY, 10461. Fermate della metropolitana: Linea 1 (207 Street); Linea 6 (Pelham Bay Park). Autobus urbani: Bx12, SBS, Bx6. L’area dispone di un parcheggio libero.

Partecipanti – Sono ammesse squadre da 2-3 e 4 giocatrici e giocatori ciascun* di età non inferiore agli otto anni.

Regolamento e premi – Tre gironi all’italiana con finale conclusiva, viene adottato il regolamento di gioco internazionale. Verranno premiate le prime tre squadre classificate e invitati ad una finalissima in autunno (data e localita’ saranno annunciate presto.)

Iscrizione – Si richiede il modulo via email a questo indirizzo: e.zanon@comitesny.org. Si suggerisce un contributo di $ 60 a squadra ($ 15 a persona). Ci si può iscrivere e formare squadre sul posto prima dell’inizio del Torneo. Coni USA e ComitesNY saranno al campo di bocce dalle 10:30.

Picnic – per promuovere la socializzazione tra partecipanti dopo le gare si svolgerà un picnic nell’area attrezzata adiacente al campo di bocce. I partecipanti devono provvedere alla propria colazione al sacco. Verranno distribuite gratis bottiglie di acqua.

Cav Uff. Mico Delianova Licastro, responsabile del Coni Usa, ricorda perché ha proposto al Comites NY proprio le bocce: “Si presta bene al coinvolgimento di tutti nelle famiglie delle nostre comunità, dai più piccoli a più grandi. È anche l’ideale per socializzare grazie alle sue facili regole e alle dinamiche sportive, in quanto offre ai partecipanti spazi per condividere strategie di gioco, stare all’aria aperta, discutere e mangiare cibo salutare, infine praticare la lingua italiana. Stiamo anche lavorando all’organizzazione di tornei a livello locale negli Stati della circoscrizione consolare di New York, New Jersey e Connecticut, i cui vincitori saranno invitati a partecipare ad una finale da tenersi in autunno. Intendiamo portare le nostre iniziative ludico-sportive in collaborazione con il Comites NY ed altre associazioni della comunità anche in ogni quartiere della città di New York”.

Per Leide Porcu, PhD, LPPsicoanalista che presiede la commissione Comites Outreach Italiani e Italo-americani, Sport, Giovani e Mental Health”, l’intenzione del Comites NY è quella di “proseguire a consolidare la nostra proficua collaborazione con il Coni Usa. Come Community Outreach Committee, promuoviamo gli eventi in linea con il #ProgettoBenessere, ovvero quelli che integrano salute fisica e mentale attraverso attività ricreative che contemplano attività fisica, ma anche integrazione comunitaria”. Infine, il desiderio di “ascoltare la nostra comunità in quanto consideriamo benvenute idee che ispirino i nostri progetti futuri”.

Diffusione delle bocce – La United States Bocce Federation valuta in circa un milione e trecento mila gli atleti che giocano con regolarità. La Federazione Italiana Bocce vanta circa 100.000 tesserati, con 45.000 agonisti e circa un milione di praticanti.

Coni Usa: È il braccio operativo del Coni (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) negli Usa. Presieduto da Mico Delianova Licastro, è stato creato nel 2009 e ha promosso nelle comunità italiana e italoamericana la diffusione di attività agonistiche e ricreative. Ha anche organizzato la partecipazione di giovani atlet* e squadre italoamericane a tornei italiani e ai Giochi della Gioventù, oggi Trofeo Coni Estivo e Trofeo Coni Invernale.

Comites NY: Istituiti nel 1985, i Comites sono organismi rappresentativi della collettività italiana, eletti direttamente dagli italiani residenti all’estero in ciascuna circoscrizione consolare ove risiedono almeno tremila connazionali iscritti. L’attuale Comites NY, eletto nel dicembre del 2021 e presieduto da Alessandro Crocco, rappresenta le comunità degli Stati di New York, New Jersey, Connecticut e delle Bermuda nei rapporti con il consolato di NY.

Si ringraziano per la loro collaborazione: The New York Italian Women; The Federazione delle Associazioni della Campania degli USA; La Scuola d’Italia G. Marconi.

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

Il racconto dello sport: i premi USSI, a Rimedio e Repice il Martellini 2024

La Sala Stampa dello Stadio Olimpico ricca di emozioni ha accompagnato la consegna del premio USSI “Lo sport e chi lo racconta”, giunto quest’anno alla sua quinta edizione. In sala anche Loredana Macchietti, regista e moglie del giornalista Gianni Minà, cui era dedicata l’edizione 2023 del concorso, i campioni di ciclismo su pista Antonio Castello e Mario Valentini e i tre primi classificati del premio USSI mentre nel ricordo di un grande maestro il Premio Nando Martellini 2024 è andato ad Alberto Rimedio e Francesco Repice voci della Nazionale e non solo per Rai Sport e Radio Rai.

Al quarto tempo di LND coi vertici del calcio anche Ussi per l’innovazione del calcio dilettantistico

Oltre 9.500 presenze, 26 convegni/panel, 110 delegati di tutti i Comitati LND d’Italia che hanno partecipato all’Agorà, 2800 studenti, giovani calciatori e calciatrici delle società dilettantistiche. Si è chiusa con questi numeri la tre giorni a Lanciano di ‘Quarto
Tempo – L’innovazione del calcio dilettantistico’. L’evento organizzato dalla Lega presieduta da Giancarlo Abete. Alla manifestazione hanno partecipato il Ministro per lo Sport, Andrea Abodi, e tutti i vertici delle componenti della Figc e della Lega Dilettanti. L’Unione Stampa Sportiva Italiana con la collaborazione del Consigliere Nazionale Walter Nerone e del Gruppo USSI Abruzzo presieduto da Giancarlo Febo è stata partner della tre gironi moderando i panel di approfondimento oltre a organizzare un corso di formazione per giornalisti con crediti dell’Ordine.