///
ATLETICA: BRACCO SECONDA PER MEZZO PUNTO AI CAMPIONATI ITALIANI

ATLETICA: BRACCO SECONDA PER MEZZO PUNTO AI CAMPIONATI ITALIANI

Milano – Per solo mezzo punto in classifica finale, le ragazze della Bracco Atletica non sono riuscite quest’anno a bissare lo scudetto tricolore ai Campionati Italiani di Società Assoluti di atletica leggera, che si sono conclusi ieri a Modena. Le detentrici della gloriosa società milanese hanno dovuto cedere il passo alla Studentesca Milardi di Rieti, che addirittura ha fatto doppia festa conquistando lo scudetto sia femminile che maschile (non succedeva da 52 anni).
Anche fra i maschi il secondo posto è stato milanese, con l’Atletica Riccardi che si è piazzata dietro ai reatini al termine di un braccio di ferro di ricorsi e controricorsi sul risultato della staffetta 4×400.
A fare la differenza tra le campionesse uscenti e le rivali vincitrici della Studentesca Milardi  è stato il punteggio di 164 a 163,5. Terza fra le donne l’Atletica Brescia 1950 Ispa Group, con 146 punti.
“Inutile negarlo che un po’ di delusione e di amaro in bocca c’è per questo secondo posto a solo mezzo punto dallo Scudetto – commenta la Bracco Atletica sul suo sito – , ma è comunque un grande risultato quello ottenuto ai Campionati Italiani di Società Assoluti a Modena dalla nostra società. Una grande prova di squadra, in cui quasi tutte le ragazze hanno dimostrato cuore, grinta e determinazione fino alla fine”.

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

Convegno GLGS: “Mobilità leggera problema pesante”, confronto su ciclisti, auto e… rispetto

Uno dei temi più caldi del nostro vivere quotidiano, soprattutto nelle città, è stato oggi trattato e dibattuto sotto l’egida del Gruppo Lombardo Giornalisti Sportivi e dell’Associazione Lombarda Giornalisti, con l’ospitalità di Banco BPM. Il convegno Mobilità leggera Problema pesante, valido anche per 3 crediti della formazione professionale giornalistica, si è svolto stamattina nella Sala delle Colonne nel cuore di Milano, città-simbolo delle questioni relative alla mobilità.