///
E’ attiva per i giornalisti la nuova convenzione TRENITALIA. Ecco come fare

E’ attiva per i giornalisti la nuova convenzione TRENITALIA. Ecco come fare

È attiva la convenzione con Trenitalia che prevede agevolazioni per i viaggi degli iscritti.
Per avere maggiori informazioni è possibile contattare gli indirizzi di seguito indicati specificando la regione di appartenenza:
AREA NORD: Piemonte, Lombardia, Liguria, Valle d’Aosta, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna. Email: corporate.nord@trenitalia.it
AREA CENTRO: Lazio, Marche, Abruzzo, Molise, Umbria, Toscana. Email: corporate.centro@trenitalia.it
AREA SUD: Campania, Puglia, Calabria, Sicilia, Basilicata, Sardegna. Email: corporate.sud@trenitalia.it
Ecco di seguito un esempio di condizioni proposte da TRENITALIA
CONVENZIONE GIORNALISTI – TRENITALIA (valida fino al 31/12/2019)
Vantaggi riservati agli iscritti all’Ordine
Hai una partita IVA?
Tutti gli iscritti all’Ordine, con Partita IVA, hanno la possibilità 
di aderire al programma FRECCIACorporate – il programma Trenitalia con 
adesione gratuita che offre sconti per i viaggi di lavoro – attivando 
un’utenza business a condizioni speciali.
Nel file allegato sono descritti i vantaggi del Programma 
FRECCIACorporate, riservato a titolari di Partita IVA, con condizioni 
particolari per Giornalisti.

Non hai la partita IVA?
Con il tuo codice CartaFRECCIA fino al 31/12/19 potrai usufruire di 
uno sconto del 10%, applicabile sulla tariffa “base” e sulle altre 
offerte disponibili per viaggi sui treni del servizio nazionale.
Lo sconto non è applicabile alle offerte Carnet, agli Abbonamenti, ai 
servizi aggiuntivi e ai titoli di viaggio per treni Regionali e 
Internazionali.
Sono esclusi i soci CartaFRECCIA che già usufruiscono di condizioni di 
welfare per i propri viaggi privati in qualità di dipendenti di 
aziende iscritte al Programma FRECCIACorporate.

Per aderire è sufficiente scrivere alle mail di riferimento sopra esposte allegando copia del  tesserino di iscrizione all’Ordine dei giornalisti e il numero della propria CARTAFreccia.

 

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

Il racconto dello sport: i premi USSI, a Rimedio e Repice il Martellini 2024

La Sala Stampa dello Stadio Olimpico ricca di emozioni ha accompagnato la consegna del premio USSI “Lo sport e chi lo racconta”, giunto quest’anno alla sua quinta edizione. In sala anche Loredana Macchietti, regista e moglie del giornalista Gianni Minà, cui era dedicata l’edizione 2023 del concorso, i campioni di ciclismo su pista Antonio Castello e Mario Valentini e i tre primi classificati del premio USSI mentre nel ricordo di un grande maestro il Premio Nando Martellini 2024 è andato ad Alberto Rimedio e Francesco Repice voci della Nazionale e non solo per Rai Sport e Radio Rai.

Al quarto tempo di LND coi vertici del calcio anche Ussi per l’innovazione del calcio dilettantistico

Oltre 9.500 presenze, 26 convegni/panel, 110 delegati di tutti i Comitati LND d’Italia che hanno partecipato all’Agorà, 2800 studenti, giovani calciatori e calciatrici delle società dilettantistiche. Si è chiusa con questi numeri la tre giorni a Lanciano di ‘Quarto
Tempo – L’innovazione del calcio dilettantistico’. L’evento organizzato dalla Lega presieduta da Giancarlo Abete. Alla manifestazione hanno partecipato il Ministro per lo Sport, Andrea Abodi, e tutti i vertici delle componenti della Figc e della Lega Dilettanti. L’Unione Stampa Sportiva Italiana con la collaborazione del Consigliere Nazionale Walter Nerone e del Gruppo USSI Abruzzo presieduto da Giancarlo Febo è stata partner della tre gironi moderando i panel di approfondimento oltre a organizzare un corso di formazione per giornalisti con crediti dell’Ordine.