///
Attori e vigili del fuoco in campo per “Kids of Kosovo”

Attori e vigili del fuoco in campo per “Kids of Kosovo”

Tutto pronto per il calcio di inizio della Partita del Cuore che vedrà in campo la Nazionale Italiana Attori e la Nazionale Vigili del Fuoco Volontari uniti per il Programma Umanitario “Kids of Kosovo”.
L’appuntamento è giovedì 15 maggio allo Stadio Valentino Mazzola di Santarcangelo di Romagna, ore 18,30 per la Cerimonia Inaugurale – ore 20,45 per il fischio di inizio. Un incontro sportivo per realizzare un’integrazione internazionale in nome dei grandi valori sportivi come esempio di amicizia a tutti i partecipanti.
La manifestazione, sotto l’alto Patronato del Ministero degli Affari Esteri, del Comune di Santarcangelo di Romagna, del Comune di Rimini, AdnKronos, Rock no War, U.S.S.I, Comitato Fair Play, A.I.C.S. è organizzata dalla ONLUS “ADAM and KIDS” fortemente impegnata a sostegno dei progetti per la promozione e la protezione dei diritti dei minori, e nata per volontà del Dott. Massimiliano Miletti, del Console Maurizio Marchetti Morganti, dell’Avv. Rossana Maria Agnese Rinella e delle Sezioni di Rimini ed Ancona dell’ Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco Volontari e dal Prof. Ruggero Alcanterini per il CNI FAIRPLAY.
Dopo il grande successo della manifestazione del 2013, la Partita del Cuore Kids of Kosovo vuole testimoniare la fortissima crescita del progetto umanitario “Kids of Kosovo” nato nel dicembre 2012 con una missione a Pristina in cui un convoglio composto da 9 persone, tutti Vigili del Fuoco Volontari, due Land Rover ed un Camion carico di beni di ogni genere, parte da Ancona con direzione Pristina, con il supporto logistico del Contingente Militare Nato della Missione Internazionale KFOR, per consegnare i beni presso Asili Nido, Orfanotrofi, Centri di Accoglienza per Bambini e centri educativi e sportivi.
Confermato il supporto di Be Sport, il primo network sportivo italiano, che ha abbracciato il progetto sin dall’inizio, mettendo a disposizione tutta la rete per la copertura media dell’evento, per la produzione/trasmissione live e per la promozione dell’operazione. Quest’anno parteciperanno anche i due grandi partner di Be Sport: Ussi, Unione Stampa Sportiva Italiana e l’Agenzia AdnKronos Comunicazione.
I numeri di “Kids of Kosovo” 2014

Sono 13 le squadre professioniste che parteciperanno quest’anno all’undicesima edizione internazionale del “Memorial Protti” in programma dal 4 al 18 Maggio 2014 : F.C. Juventus, F.S. Gracanica, U.S. Sassuolo, F.C. Torino, A.C. Fiorentina, Cagliari Calcio, Real Madrid C.F., A.C. Bellinzona, A.C. Cesena, F.C. Inter, A.C. Cuneo 1905, Stella Rossa Belgrado, SK Sturm Graz.
All’evento parteciperanno 37 teams, più di 700 giocatori e oltre 80 professionisti sportivi, coinvolte 4 città, uno stadio di Lega Pro con una capienza di 3000 posti per la Partita del Cuore Kids of Kosovo (Stadio V. Mazzola di Santarcangelo di Romagna).
Più di 100 i partner della manifestazione, tra cui spiccano i nomi dei sostenitori: l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari, Com. Naz. Premio FAIR PLAY, CONI Marche, Besport.org, AdnKronos Comunicazione, Ussi – Unione Stampa Sportiva Italiana, Figc, Horst Wein Association Italia, Corpo Consolare delle Marche, Consolato di El Salvador, Comune di Santarcangelo, Comune di San Leo, Accademia Leonardo da Vinci, IGourmet, Macron, Radio Gracanica, Municipalità di Gracanica, San Marino RTV, PULS TV, Sant’Ermete Calcio, Santarcangelo Calcio, Illumia, Caffe Gioia, Eismann, Macron, Aics.
Non mancheranno numerosi personaggi dello sport e dello spettacolo: da Vincent Candela (Calcio) a Beppe Braida (Colorado TV), Igor Protti (Calcio), Gigi Di Biagio (Ct Italia Under 21), Flavio Carera (Basket),, Danilo Amerio (Musica) e Alfia Bevilacqua (Regista) DJ Aniceto (Chiambretti Night), Ze Maria (Calcio), Cristian Javier Simari Birkner (Sci), Alessandro Politi (Zelig TV),, Chicco Fabbri e Lella Blu (Musica) e tantissimi altri tra cui spiccano i tanti attori del cinema Italiano e della televisione che giocheranno con la Nazionale Attori.
Grazie al Dott. Carlo Romeo (Dir. Generale di RTV San Marino) sarà possibile seguire gli avvenimenti in questione e soprattutto garantire la visione su tutto il territorio nazionale della finale dell’XI Memorial Protti ed offrire anche alle compagini europee presenti (Austria, Svizzera, Spagna, Serbia, Kosovo) la stessa possibilità, sempre grazie alle frequenze che la RTV ha messo a disposizione dell’evento.

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter

Articoli Correlati