///
Due licenziamenti alla Gazzetta dello Sport. Forte impatto nelle redazioni Rcs

Due licenziamenti alla Gazzetta dello Sport. Forte impatto nelle redazioni Rcs

Nella foto: interno della redazione della Gazzetta dello Sport in via Rizzoli a Milano (Foto Ansa/Matteo Bazzi)

da: primaonline.it del

Alla Gazzetta dello Sport è in programma quest’oggi una riunione tra direzione, azienda e comitato di redazione con all’ordine del giorno la riorganizzazione del lavoro, compresi gli aspetti riguardanti l’integrazione carta web e la verticalizzazione. Un incontro programmato da tempo, dopo l’arrivo di Stefano Barigelli ad affiancare Andrea Monti nel ruolo di condirettore, ma che assume una rilevanza particolare dopo che ieri sono stati licenziati i vice direttori Andrea Cazzetta (delega al personale) e Umberto Zappelloni. Un provvedimento, motivato dall’azienda da esigenze organizzative, la cui possibilità è prevista per figure apicali come i vice direttori, ma che ha avuto un notevole impatto non solo all’interno della Gazzetta ma nelle redazioni nell’intero gruppo, perché giunto inaspettato e soprattutto per come è stato attuato.
Cazzetta (delega al personale) e Zapelloni (delega alle iniziative speciali), due professionisti molto stimati e da tempo al quotidiano sportivo, sono stati convocati con una email ieri mattina dal capo del personale che ha loro consegnato le lettere di licenziamento immediato. Dopo di che a loro non è rimasto che andare a casa.

 

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

PREMIO GIORNALISTICO “LO SPORT E CHI LO RACCONTA”

E’ stato pubblicato il regolamento della quarta edizione del Premio giornalistico “Lo sport e chi lo racconta”.
Questo il tema: “Anno 2022: vittorie, sconfitte, storie, solidarietà”.
C’è tempo per inviare gli elaborati dal 10 settembre 2022 al 10 gennaio 2023. Premio di mille euro per i vincitori delle 5 sezioni previste