///
L’Annuario Ussi festeggia 25 anni. In distribuzione una edizione “d’argento”

L’Annuario Ussi festeggia 25 anni. In distribuzione una edizione “d’argento”

Venticinque anni di racconto del mondo dei Media e dello Sport. L’Annuario della Stampa Sportiva Italiana (USSI), curato da Michele Corti e Marco Callai, festeggia uno speciale compleanno nel 2023. Una panoramica dettagliata sull’informazione sportiva e sui suoi protagonisti: i giornalisti da un lato, gli atleti, i tecnici e i dirigenti dall’altro, tutti pronti quest’anno a festeggiare le nozze d’argento dell’Annuario Ussi.

“Venticinque edizioni di una pubblicazione di servizio, come l’Annuario USSI, segnano un passaggio importante e nella vita di oggi 25 anni sono ben più di un cambio generazionale – afferma il Ministro per lo Sport Andrea Abodi – Quando si riesce a tagliare questo traguardo significa che vi è alla base un impegno preso e mantenuto nel tempo, che, sono certo, si rinnoverà con profitto”. “Un quarto di secolo di affidabilità e credibilità racchiuse in un volume che fornisce i contatti degli addetti ai lavori del mondo dell’informazione sportiva e facilita una visione circolare del sistema creando una famiglia – aggiunge Vito Cozzoli, Presidente e AD di Sport e Salute – Affidabilità e credibilità sono anche caratteristiche imprescindibili per il lavoro dei media a tutela dei principi democratici”.

L’Annuario Ussi rinnova un messaggio che abbraccia generazioni nuove e diverse, con il giornalismo e lo sport come comuni denominatori di un’attività che rispecchia da sempre i valori che legano i due mondi raccontando una delle migliori espressioni del nostro Paese” è il pensiero del Presidente del Coni Giovanni Malagò. “Questo Annuario rappresenta ormai un punto di riferimento per tutta la famiglia sportiva italiana nonché uno strumento indispensabile per chi opera in questo ambito – osserva Luca Pancalli, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico – Un testo che alimenta quello spirito di squadra che, a mio avviso, è l’ingrediente fondamentale di ogni successo, nello sport come nella vita”.

“Il racconto dello sport dev’essere un’opportunità non negata non un claim – afferma Gianfranco Coppola, presidente nazionale Ussi – Il giornalismo sportivo, scritto- parlato – postato – per immagini, non può continuare a zigzagare tra diktat e avvertimenti. E’ questo che chiediamo coinvolgendo per “liaison morale” il Ministero dello Sport e il Governo col suo ramo per l’Editoria”. Gianni Merlo, numero 1 di Aips, sottolinea il valore della pubblicazione. “Dopo avere festeggiato i 75 anni dell’USSI, eccoci a celebrare i 25 anni dell’Annuario, uno strumento d’informazione fondamentale nel nostro mondo creato da Gian Luigi Corti, collega mitico, la cui eredità è passata al figlio Michele”.

Nelle 352 pagine, spiccano tutti i dati relativi alle redazioni nazionali e locali di agenzie, quotidiani, radio, televisioni e testate web insieme ai riferimenti di tutti i giornalisti sportivi. La “fotografia” del Coni con le strutture nazionali e regionali delle 45 Federazioni Sportive Nazionali, delle 16 Discipline Sportive Associate, dei 14 Enti di Promozione, delle 19 Associazioni Benemerite, delle Leghe e dei Corpi Militari e Civili. Approfondimento dedicato al mondo dei Motori in collaborazione con l’Uiga e allo storico approdo di “The Ocean Race” in Italia, a Genova, con il Grand Finale in programma dal 24 giugno al 2 luglio.

“L’obiettivo, come sempre, è mettere in contatto il mondo sportivo e quello dei media”, spiega Michele Corti, direttore dell’Annuario. “Lo facciamo attraverso questa storica guida che resiste alle evoluzioni tecnologiche e rimane preziosissima in formato cartaceo con una tiratura sempre più ampia ma anche attraverso il portale www.annuariomediasport.it e la Newsletter settimanale Media&Sport”.
Il capitolo istituzionale dell’Annuario Ussi è composto anche dai preziosi interventi del Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Carlo Bartoli, del Presidente di Casagit Salute Gianfranco Giuliani, dei past president Ussi Filippo Grassia, Luigi Ferrajolo e Antonello Capone, e di prestigiose firme del giornalismo quali Ivan Zazzaroni, Alessandra De Stefano, Filippo Corsini, Alberto Brandi, Paolo Pacchioni, Francesco Saverio Intorcia e Daniele Dallera.

“Il giorno che Gian Luigi Corti mi propose di editare l’Annuario dell’Ussi, con tutti i dati possibili e immaginabili degli iscritti alla nostra associazione e dei media presenti nel paese, accolsi con immediatezza questa idea – sorride Filippo Grassia, alla guida dell’Ussi dal 1991 al 2002 – Giangi, così chiamavo l’amico e collega, allora vicepresidente nazionale oltre che presidente del gruppo ligure, era al solito avanti sui tempi. C’era bisogno di quello strumento, da qualche anno non solo cartaceo, per avere un quadro preciso della nostra multiforme realtà e per dotare di un libro aggiornato tutti coloro che si rivolgono al mondo della comunicazione: non solo i colleghi, ma anche le università, le agenzie di stampa e di marketing, gli organizzatori di eventi sportivi e non solo sportivi, oltre logicamente a giornali, radio, network televisivi e al web che si affacciava sempre più distintamente all’orizzonte con internet”.


L’Annuario Ussi contiene, in apertura, gli interventi dei Campioni: Camilla Moroni (Arrampicata Sportiva), Giulia Longhi (Baseball), Asia D’Amato (Ginnastica), Christian Parlati (Judo), Linda Cerruti (Nuoto), Monica Boggioni (Nuoto Paralimpico), Simone Giannelli (Pallavolo), Matteo Signani (Pugilato), Tommaso Marini (Scherma), Sara Morganti (Sport Equestri), Chiara Rebagliati (Tiro con l’Arco), Danilo Sollazzo (Tiro a Segno), Silvana Stanco (Tiro a Volo) e Marta Maggetti (Vela).  L’Annuario Ussi censisce inoltre quasi 2.000 iscritti Ussi sul territorio e pubblica tutti i dati del Consiglio Nazionale e dei Gruppi Regionali dell’Unione Stampa Sportiva Italiana.

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

Il racconto dello sport: i premi USSI, a Rimedio e Repice il Martellini 2024

La Sala Stampa dello Stadio Olimpico ricca di emozioni ha accompagnato la consegna del premio USSI “Lo sport e chi lo racconta”, giunto quest’anno alla sua quinta edizione. In sala anche Loredana Macchietti, regista e moglie del giornalista Gianni Minà, cui era dedicata l’edizione 2023 del concorso, i campioni di ciclismo su pista Antonio Castello e Mario Valentini e i tre primi classificati del premio USSI mentre nel ricordo di un grande maestro il Premio Nando Martellini 2024 è andato ad Alberto Rimedio e Francesco Repice voci della Nazionale e non solo per Rai Sport e Radio Rai.

Al quarto tempo di LND coi vertici del calcio anche Ussi per l’innovazione del calcio dilettantistico

Oltre 9.500 presenze, 26 convegni/panel, 110 delegati di tutti i Comitati LND d’Italia che hanno partecipato all’Agorà, 2800 studenti, giovani calciatori e calciatrici delle società dilettantistiche. Si è chiusa con questi numeri la tre giorni a Lanciano di ‘Quarto
Tempo – L’innovazione del calcio dilettantistico’. L’evento organizzato dalla Lega presieduta da Giancarlo Abete. Alla manifestazione hanno partecipato il Ministro per lo Sport, Andrea Abodi, e tutti i vertici delle componenti della Figc e della Lega Dilettanti. L’Unione Stampa Sportiva Italiana con la collaborazione del Consigliere Nazionale Walter Nerone e del Gruppo USSI Abruzzo presieduto da Giancarlo Febo è stata partner della tre gironi moderando i panel di approfondimento oltre a organizzare un corso di formazione per giornalisti con crediti dell’Ordine.