///
LEGA B: DEDICATA A “PABLITO” LA SALA CONFERENZE STAMPA

LEGA B: DEDICATA A “PABLITO” LA SALA CONFERENZE STAMPA

Milano – Dopo che gli è stata intitolata la Sala del Consiglio Federale della FIGC, dopo il premio per il capocannoniere della Serie A, arriva anche il passo ufficiale della Lega di B che ricorda Paolo Rossi, l’indimenticabile Pablito morto il 9 dicembre del 2020, dedicandogli la saletta delle conferenze stampa di via Rosellini a Milano. Il “battesimo” della sala è avvenuto alla presenza di Mauro Balata, presidente della Lega di B e della vedova di Paolo Rossi, Federica Cappelletti.

“Siamo onorati e orgogliosi, ringrazio Federica Cappelletti” ha detto Balata. “Paolo – ha aggiunto il presidente della Lega di B – è simbolo di un’eccellenza a livello mondiale non solo dal punto di vista calcistico: un grandissimo campione che ha regalato all’Italia trofei incredibili, ma anche un esempio di vita, di uomo e di comportamenti. Ricordo ancora i suoi gol durante i Mondiali dell’82”.
Il momento è stato anche l’occasione per la Lega di B di presentare “Fattore Campo”, un progetto di responsabilità sociale d’impresa (CSR) che nasce dall’idea di fare squadra per un grande obiettivo comune: donare nuovi spazi di gioco nelle città della Serie B(sponsorizzata BKT.) Nello specifico, “Fattore Campo” è figlio dalla partnership tra BKT, Lega B, Havas Sports & Entertainment e le istituzioni locali, che insieme ai club della Serie BKT sceglieranno di investire in progetti di rifacimento, ristrutturazione o riqualificazione di spazi dedicati allo sport e al tempo libero presenti nelle città dei 20 club di B.
 

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

Convegno GLGS: “Mobilità leggera problema pesante”, confronto su ciclisti, auto e… rispetto

Uno dei temi più caldi del nostro vivere quotidiano, soprattutto nelle città, è stato oggi trattato e dibattuto sotto l’egida del Gruppo Lombardo Giornalisti Sportivi e dell’Associazione Lombarda Giornalisti, con l’ospitalità di Banco BPM. Il convegno Mobilità leggera Problema pesante, valido anche per 3 crediti della formazione professionale giornalistica, si è svolto stamattina nella Sala delle Colonne nel cuore di Milano, città-simbolo delle questioni relative alla mobilità.