///
Premio Aldo Biscardi alla Comunicazione e allo sport

Premio Aldo Biscardi alla Comunicazione e allo sport

Conclusa con successo la prima edizione del premio Aldo Biscardi alla Comunicazione e allo sport. Nel Salone d’Onore del CONI, la prima edizione ha attribuito tutti i riconoscimenti “con l’obiettivo di evidenziare le eccellenze nello sport, nella comunicazione, nella letteratura e nel fair play – ha dichiarato la Presidente Antonella Biscardi – con un occhio di riguardo a inclusione e formazione giovanile”.
A condurre l’evento i giornalisti Rai Marco Lollobrigida e Gemma Favia con la partecipazione di Max Giusti, volto televisivo e presidente della giuria, e l’attore Luigi Pisani. Presenti alla premiazione anche le istituzioni quali il ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi, il presidente del Coni Giovanni Malagò, il presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli, l’Assessore allo Sport e Grandi Eventi del Comune di Roma Alessandro Onorato.

I riconoscimenti: il “premio alla carriera” è andato al direttore editoriale dell’agenzia Italpress, Italo Cucci, premiato da Novella Calligaris per essere “nella sua lunga carriera divenuto Maestro di un giornalismo popolare, innovativo, originale coniugando passione, storia, intuito e spontaneità”. Il premio “Personaggio dell’anno” a Sinisa Mihajlovic, premiato da Antonella Biscardi, presente la moglie Arianna, per avere “con il suo esempio trasmesso forza, coraggio, amore per la vita e per lo sport con grande determinazione e senso di umanità”. E ancora, il premio “Miglior Atleta” a Sofia Goggia, presente il numero uno del Coni Giovanni Malagò; il premio “Narrativa e Saggistica” a Luigi Busà, premiato da Silvia Salis. I premi Comunicazione per chi si è distinto per originalità e competenza sono andati a Paolo Petricca (Rai News 24) “per l’efficacia e la puntualità degli aggiornamenti continui delle notizie”, consegnato da Marco Lollobrigida; a Laura Gobbetti (La7), testimone protagonista come telecronista del campionato di calcio femminile di serie A, premiata da Andrea Paventi; a Emilio Mancuso (GR1 RadioRai), inviato speciale e conduttore della storica trasmissione “La Politica nel Pallone” per il compimento dei suoi primi 20 anni, premiato da Max Giusti. Per il web premiato Fabrizio Bocca (Il bar sport bloooog!), per il podcast Claudio Cerasa. Infine, il premio “Attaccamento alla maglia… Giornalistica” è andato a Luca Colantoni, premiato da Federico Buffa.


Per Antonella Biscardi il viaggio continua e l’attendono: un Convegno su sport, salute e alimentazione; le periferie romane con Giocasport che aiuterà i giovani a coniugare il desiderio di gioco e crescita personale; il Metaverso con una Tavola rotonda nel mese di aprile presso l’Università di Roma Tor Vergata, in collaborazione con i Master in Marketing e Mangement dello Sport e Master in Economia e Management della Comunicazione e dei Media.

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

Il racconto dello sport: i premi USSI, a Rimedio e Repice il Martellini 2024

La Sala Stampa dello Stadio Olimpico ricca di emozioni ha accompagnato la consegna del premio USSI “Lo sport e chi lo racconta”, giunto quest’anno alla sua quinta edizione. In sala anche Loredana Macchietti, regista e moglie del giornalista Gianni Minà, cui era dedicata l’edizione 2023 del concorso, i campioni di ciclismo su pista Antonio Castello e Mario Valentini e i tre primi classificati del premio USSI mentre nel ricordo di un grande maestro il Premio Nando Martellini 2024 è andato ad Alberto Rimedio e Francesco Repice voci della Nazionale e non solo per Rai Sport e Radio Rai.

Al quarto tempo di LND coi vertici del calcio anche Ussi per l’innovazione del calcio dilettantistico

Oltre 9.500 presenze, 26 convegni/panel, 110 delegati di tutti i Comitati LND d’Italia che hanno partecipato all’Agorà, 2800 studenti, giovani calciatori e calciatrici delle società dilettantistiche. Si è chiusa con questi numeri la tre giorni a Lanciano di ‘Quarto
Tempo – L’innovazione del calcio dilettantistico’. L’evento organizzato dalla Lega presieduta da Giancarlo Abete. Alla manifestazione hanno partecipato il Ministro per lo Sport, Andrea Abodi, e tutti i vertici delle componenti della Figc e della Lega Dilettanti. L’Unione Stampa Sportiva Italiana con la collaborazione del Consigliere Nazionale Walter Nerone e del Gruppo USSI Abruzzo presieduto da Giancarlo Febo è stata partner della tre gironi moderando i panel di approfondimento oltre a organizzare un corso di formazione per giornalisti con crediti dell’Ordine.