///
Premio Internazionale Fair Play Menarini, annunciati al CONI i premiati della XXVII edizione

Premio Internazionale Fair Play Menarini, annunciati al CONI i premiati della XXVII edizione

ROMA, 19 giugno 2023 – I nomi dei vincitori del XXVII Premio Internazionale Fair Play Menarini non sono più segreti. Questa mattina presso il Salone d’Onore del CONI si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2023, in programma dal 3 al 5 luglio a Firenze e Fiesole. Alla presenza del Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Giovanni Malagò, la Fondazione Fair Play Menarini ha svelato la lista dei premiati dell’evento che, dal 1997, promuove i valori dell’etica, della lealtà e del rispetto attraverso gli esempi delle leggende dello sport italiano e internazionale.

Anche quest’anno la manifestazione riunirà campioni di indiscusso livello, capaci di incarnare i principi più nobili dello sport. Il calcio sarà rappresentato da tre giganti: Javier Zanetti, capitano storico dell’Inter, Marcelo Bielsa, nuovo commissario tecnico dell’Uruguay, e l’ex campione del mondo e allenatore Antonio Cabrini. A portare in alto la bandiera del fair play per il nuoto ci sarà l’idolo delle vasche Massimiliano Rosolino e la campionessa paralimpica Giulia Ghiretti. Testimonial degli sport invernali saranno le stelle dello sci alpino e del biathlon, Deborah Compagnoni e Lisa Vittozzi, mentre per gli sport di squadra ci saranno“El General” della NBA Luis Alberto Scola Balvoa el’ex allenatrice della Nazionale femminile iraniana di pallavolo Alessandra Campedelli. E ancora la scherma, con la fuoriclasse del fioretto Elisa Di Francisca e l’atletica leggera con Larissa Iapichino, trionfatrice nel salto in lungo all’ultimo Golden Gala. Il fair play del giornalismo sportivo, invece, quest’anno avrà il volto di Jacopo Volpi, neo direttore di Rai Sport.
Siamo felici di ospitare la presentazione della XXVII edizione di questo Premio, che diventa, sempre più, un patrimonio dello sport italiano – dichiara il Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Giovanni MalagòComplimenti alla Fondazione Fair Play Menarini che profonde impegno per rinnovare la tradizione di questa manifestazione: negli anni l’ho vista crescere, apprezzando l’orgoglio dei premiati per il significato che riveste. L’idea di implementare i contenuti, premiando anche i giovani, rende il senso dell’evoluzione del progetto e degli orizzonti che sa abbracciare”.
Parteciperà agli appuntamenti di luglio anche una delegazione di Ambasciatori del Fair Play Menarini, già premiati nelle precedenti edizioni. Tra loro il velocista Tommie Smith, simbolo della lotta alla discriminazione razziale, ed Edwin Moses, quattro volte record del mondo nei 400 metri a ostacoli, oltre alla “Divina” Federica Pellegrini. Ci saranno inoltre Arrigo Sacchi, celebre innovatore del gioco del calcio, e Giancarlo Antognoni, icona della Fiorentina. Il ricordo di Pietro Mennea, premiato nel 2003, sarà affidato alla testimonianza di sua moglie Manuela Olivieri.

Accanto ai nomi dei grandi campioni premiati ci sono anche quelli di Mariaclotilde Adosini, Emilia Rossatti e Giorgio Pietro Torrisi, i tre ragazzi che hanno ricevuto oggi, proprio durante la conferenza stampa al CONI, il Premio Fair Play Menarini categoria “Giovani”. Confermato, infine, anche il Premio speciale Fiamme Gialle “Studio e Sport”, che sarà assegnato al nuotatore Gianluca Gensini il prossimo 27 giugno a Firenze.

Il premio si arricchisce con l’istituzione della nuova categoria ‘Giovani’ – sottolinea Cosimo Guccione, assessore allo Sport e alle Politiche Giovanili del Comune di Firenze – Lo sport è la terza agenzia formativa dopo la famiglia e la scuola: se vogliamo incidere sulle prossime generazioni è importante educare proprio loro alla condivisione, alla fratellanza, alla solidarietà e al rispetto dell’altro. Insegnare il fair play è insegnare educazione civica“.

A ospitare i primi due eventi del Premio Internazionale Fair Play Menarini sarà la città di Firenze. A Piazza della Signoria, lunedì 3 luglio, la manifestazione si aprirà ufficialmente con il talk show “I campioni si raccontano”, condotto da Ivan Zazzaroni e trasmesso in diretta televisiva su RTV38. Si conferma inoltre, a Piazzale Michelangelo, l’appuntamento con la tradizionale cena di gala di martedì 4 luglio. La cerimonia di premiazione, invece, avrà luogo per la prima volta a Fiesole mercoledì 5 luglio, nella suggestiva cornice del Teatro Romano.

Accogliere leggende dello sport e modelli di lealtà agonistica nel nostro Comune è motivo di grande orgoglio – commenta Anna Ravoni, sindaco di Fiesole – Sono convinta che tutti i partecipanti avranno il ricordo di una serata indimenticabile che celebra i valori sani dello sport, di cui il Premio Internazionale Fair Play Menarini è da anni promotore”.

Una doppia sorpresa musicale attende il pubblico: il Teatro Romano accoglierà le voci inconfondibili dei Neri per Caso, preceduti dalla swing band Papillon. L’evento sarà condotto da Lorenzo Dallari e Rachele Sangiuliano e trasmesso il giorno seguente su Sportitalia.

Le storie di vita dei premiati e degli Ambasciatori del Premio Fair Play Menarini sono esempi per tutti, non solo per chi fa dello sport la propria carriera – dicono Antonello Biscini, Valeria Speroni Cardi ed Ennio Troiano, membri del Board della Fondazione Fair Play Menarini – Ci auguriamo che soprattutto i più giovani possano trovare, nei gesti e nei comportamenti di lealtà di questi immensi campioni, fonte di ispirazione per scrivere il proprio futuro”.

Di seguito i premiati e le categorie del XXVII Premio Internazionale Fair Play Menarini:

– JAVIER ZANETTI, Categoria “Personaggio mito”

– DEBORAH COMPAGNONI, Categoria “Carriera Fair Play”

– ALESSANDRA CAMPEDELLI, Categoria “I valori sociali dello sport”
– ANTONIO CABRINI, Categoria “Modello per i giovani” Premio Speciale Paolo Rossi
– ELISA DI FRANCISCA, Categoria “Sport e coraggio”
– GIULIA GHIRETTI, Categoria “Lo sport oltre lo sport” – SUSTENIUM Energia e Cuore
– LARISSA IAPICHINO, Categoria “Un sorriso per la vita”
– MASSIMILIANO ROSOLINO, Categoria “Promozione dello Sport”
– LUIS ALBERTO SCOLA BALVOA, Categoria “Fair Play”
– LISA VITTOZZI, Categoria “Fair Play e Ambiente”
– JACOPO VOLPI, Categoria “Narrare le emozioni” Premio Speciale Franco Lauro
– MARCELO BIELSA, Categoria “Il Gesto”
– MARIACLOTILDE ADOSINI, Categoria “Giovani”
– EMILIA ROSSATTI, Categoria “Giovani”
– GIORGIO PIETRO TORRISI, Categoria “Giovani”
– GIANLUCA GENSINI, Categoria “Studio e Sport” Premio speciale Fiamme Gialle



Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati