///
Ussi ad Arzachena: è già nuovo campionato tra diritti, racconti e Memoria

Ussi ad Arzachena: è già nuovo campionato tra diritti, racconti e Memoria

Un bilancio e un rilancio. Finita la stagione agonistica la nuova con le presentazioni di tecnici acquisti e team e poi i ritiri e’ di fatto già iniziata. Rapporti con Leghe e Federazioni, attenzione ai fotografi e ai giovani cronisti, presenza sul territorio con Coni, Aics e FederCusi: sono stati i temi trattati dal Comitato di presidenza Ussi i cui lavori si sono tenuti in Gallura, in occasione della seconda edizione del Memorial Giampiero Galeazzi, evento che non è solo ricordo ma sopratutto lezione e impegno. Interventi di pregio al corso di formazione dell’OdG all’Auditorium di Arzachena con il presidente nazionale Ussi Gianfranco Coppola, Claudia Segre con le testimonianze sul valore dello sport anche per sottolineare i delicati temi del razzismo e non solo poi il presidente FNSI Vittorio Di Trapani che ha rilanciato l’idea di un tavolo per l’art.33 che inserisce lo sport in Costituzione quindi presidente regionale OdG Francesco Birocchi, Mario Zaccaria (presidente della conferenza presidenti Gruppi Regionali Ussi) Paolo Mastino presidente Ussi Sardegna Simona Rolandi colonna di Rai Sport, Andrea Piras, Cristina Usai, Alice Aroni e Andrea Lobina quest’ultimo promotore nelle vesti di presidente AICS Cagliari che ha curato il progetto e l’organizzazione con Mario Frongia Vice Segretario Nazionale Ussi e instancabile nel ruolo di braccio e mente fino alla moderazione di quello che è diventato il talk show impreziosito dalla presenza di Gianluca Galeazzi che ha ricordato il rapporto tra il papà e la Sardegna in particolare la Costa Smeralda. Sul palco, applauditissimo, per il suo essere speciale unico per umanità e modestia Gianfranco Zola, simbolo di una terra ricca di valori. Andrea Piras, Alice Aroni, Cristiana Usai, Nicoletta Orecchioni sul tema “Memoria, attualità e giornalismo” hanno resi il confronto ancor più serrato e produttivo.
 
Il Comitato di Presidenza // L’Ussi sempre più vicina agli iscritti, al territorio, ai rapporti con enti e istituzioni. Il giornalismo sportivo, e non solo, le dinamiche, i tempi e il contesto, sono stati stato al centro del Comitato di presidenza tenutosi ad Arzachena venerdì scorso, 16 giugno. Coordinato dal presidente Gianfranco Coppola, ai lavori hanno preso parte Mimma Calligaris, Riccardo Signori, Guido Lo Giudice, Mario Frongia, Enza Beltrone, Mario Zaccaria e Giuliano Veronesi (da remoto). Il Comitato ha affrontato le seguenti tematiche all’ordine del giorno: rapporti con Leghe e Federazioni, attenzione ai fotografi e ai giovani colleghi, presenza sul territorio con Coni, Aics e FederCusi.
 Evidenziato che Ussi può avere ruolo nella formazione specialistica e nelle Tenerife riguardanti l’aggiornamento della categoria, lo spazio da dare ai contatti, programmati e continui, alle scuole, il confronto puntuale con i colleghi.
 
Memorial Galeazzi parola al campo //

La seconda edizione del torneo di padel riservato agli iscritti agli Albi dell’Ordine, ha visto la partecipazione di ex campioni e testimonial del mondo dello sport, della cultura e dell’attualità locale e nazionale. Oltre cinquanta le iscritte e gli iscritti. Tra questi, Gianluca Galeazzi, Gianfranco Zola, Dario Marcolin, Gimmy Maini, Leonardo Metalli, Simona Rolandi, Bepi Anziani, Cristiana Aime, Flaminia Bolzan, Stefano Meloccaro, Antonio Lo Cascio, Enrico Gaia, Andrea Uccheddu, Mario Frongia e Marco Marchese. Il torneo – tenutisi alla Skg Arena e al Padel deer – ha avuto per vincitori le coppie Metalli-Lo Cascio e Bolzan-Giorgi, che si sono aggiudicate, per la sezione maschile e femminile, il tabellone principale della seconda edizione del Memorial intitolato al cronista scomparso nel 2021. Le coppie Maini-Frongia e Gaia-Uccheddu hanno vinto le sezioni “master” e “misto”. Applausi anche per l’esibizione degli ex campioni e dei cronisti tv con gli atleti diversamente abili Luigi Bacchis, Annibale Pireddu, Silvio Faedda e Nicola Grandesso. Nell’ambito del Memorial anche la cerimonia di premiazione per gli studenti e le studentesse delle scuole medie di Arzachena e Tempio, accompagnati dai docenti di Lettere e impegnati negli ultimi due mesi su elaborati che hanno avuto per focus “La memoria e l’attualità”. La tre giorni nel nome di Giampiero Galeazzi ha coniugato sport, inclusione sociale e istruzione. La manifestazione, coordinata da Ussi e Aics Cagliari grazie al contributo della Regione Sardegna, con il supporto dell’assessorato allo sport e alla Pubblica istruzione, ha avuto al fianco, l’assessore Andrea Biancareddu, il direttore generale, la dirigente, e il capo di gabinetto,  Renato Serra, Laura Tascedda e Andrea Floris. Il Memorial ha avuto la media partnership di Rai Sport e i patrocini dei Comuni di Arzachena, Tempio e Cagliari, Ussi nazionale e regionale, Fnsi, Coni, Sport e Salute, Figc, Lnd, Cipnes, FederCusi, Università di Cagliari.

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

MSA compie 10 anni, Pagliara “Tutela i manager dello sport”

MSA-Manager Sportivi Associati, l’associazione di categoria dei manager sportivi, iscritta nell’elenco tenuto presso il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, compie dieci anni. Entro la fine del 2024, dalle aspettative del corpo dirigenziale, supererà la quota dei 500 manager di molteplici discipline sportive iscritti e che operano quotidianamente in società, associazioni, club e grandi eventi sportivi. “MSA è una felice intuizione avuta dieci anni fa dal Presidente nazionale dell’Asi Claudio Barbaro, nel tentativo di dare una casa comune ai manager sportivi. Sostanzialmente è un’associazione di categoria, riconosciuta dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, che ha come scopo quello di tutelare il lavoratore che svolge questo tipo di attività nell’ambito dello sport e in particolare di farne riconoscere il profilo professionale, le competenze e l’importanza nel sistema sportivo italiano” le parole del Presidente di MSA Fabio Pagliara, che pochi giorni fa, insieme al board, è stato ricevuto dal Ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi. “Il lavoro di questa associazione consiste prima di tutto nel dare sempre più consapevolezza al mondo dello sport e ai vari stakeholders, inclusa la politica, dell’importanza che ha il manager sportivo nel sistema. Come le associazioni sportive sono il motore dello sport, il dirigente sportivo ne rappresenta materialmente chi conduce la macchina.

Ussi promuove Forum turismo sportivo al forum nazionale sul mare a Gaeta

Nella giornata dedicata al mare la presenza di Ussi al Forum di Gaeta con un panel alla presenza del ministro Andrea Abodi a capo del dicastero allo Sport e Politiche Giovanili. Dopo un video su sport e Turismo sportivo legato al mare il saluto del Presidente del Coni Giovanni Malago’ che ha sottolineato il ruolo di Ussi nel racconto dello sport che è il “segmento del giornalismo che più di ogni altro si dedica alla valorizzazione dei territori in cui si svolgono gli eventi e ai luoghi di provenienza degli ateti” ha sottolineato il Presidente Ussi Gianfranco Coppola introducendo le testimonianze di grandi atleti come FABRIZIO CORMONS Campione del mondo nella disciplina Paralimpico tiro a volo open medaglia d’oro a Lima.

Sul palco intervistati dalla giornalista Doriana Leonardo sono stati luminosi gli esempi di sport e valori. Ne ha parlato GIANCARLO CANGIANO, Campione mondiale di motonautica P1 e ora presidente porto di Capri che ha ricordato un gran premio a Yalta in Ucraina con 200.000 spettatori.