///
Premio Panathlon-Ussi, segnalazioni fino al 12 aprile

Premio Panathlon-Ussi, segnalazioni fino al 12 aprile

Il Panathlon Club Pistoia-Montecatini e l’Unione Stampa Sportiva Italiana, col patrocinio del Panathlon Club International e del Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi Italiani USSI, organizzano la IV^ edizione del “Premio Nazionale di Giornalismo Sportivo Panathlon-USSI”, che viene assegnato ogni anno a un collega (donna o uomo) che si sia distinto in una o più tematiche che caratterizzano l’attività istituzionale del Panathlon: lotta al doping, fair-play, etica dello e nello sport, sport praticato da persone disabili.
Ciò premesso Vi preghiamo (l’invito è rivolto ai presidenti dei gruppi regionali) di segnalare entro sabato 12 aprile c.m. i nominativi dei giornalisti che operano sul territorio di vostra competenza, meritevoli – a vostro avviso – di concorrere al Premio; a corredo della segnalazione dovrà essere inviato anche un breve profilo del candidato (e possibilmente anche un recapito telefonico). La rosa iniziale che verrà a formarsi in base alle vostre segnalazioni sarà successivamente ridotta a cinque nominativi tra i quali sarà scelto il vincitore di questa quarta edizione, la cui premiazione si terrà a Montecatini Terme (PT) in data da stabilirsi, ma presumibilmente compresa tra fine maggio e i primissimi giorni di giugno.
La commissione che procederà alla selezione sarà composta da rappresentanti del Panathlon Club Pistoia-Montecatini e dell’USSI.
Le segnalazioni dovranno pervenire alla e-mail ussi2007@tiscali.it.
Vi ringraziamo per la preziosa collaborazione
Segreteria Ussi nazionale

I VINCITORI DELLE PRECEDENTI EDIZIONI
2011 – Andrea Fusco (RaiSport)
2012 – Silvia Bruno (collaboratrice de La Stampa)
2013 – Franco Esposito (Il Mattino, Corriere dello Sport, scrittore)

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

IL RICORDO DI EDOARDO MANGIAROTTI A 10 ANNI DALLA MORTE

Dieci anni fa, il 25 maggio 2012, si spegneva Edoardo Mangiarotti, lo sportivo italiano più decorato di tutti i tempi: 13 medaglie olimpiche (6 ori, 5 argenti, 2 bronzi) e 26 iridate (13 ori, 8 argenti e 5 bronzi). Oggi, passato un decennio, il mondo dello sport onora ancora il suo ricordo