///
SPORT, MINORI E PRIVACY: SEMINARIO ODG-GLGS-CONI LOMBARDIA

SPORT, MINORI E PRIVACY: SEMINARIO ODG-GLGS-CONI LOMBARDIA

da sinistra l’avv. Camera, la psicologa Uberti, Gabriele Tacchini e Graziano Campi

Milano –  Diritto-dovere di informare da parte del giornalista, ma anche dovere di tutelare la privacy dei soggetti quando, addentrandosi nella cronaca sportiva, si affrontano temi “negativi” e sensibili come le infrazioni disciplinari, il doping, i provvedimenti della giustizia sportiva: temi che diventano delicatissimi quando si parla di atleti minorenni, giovani sportivi che , se vittime di un utilizzo distorto o illecito del diritto di cronaca, possono subire conseguenze per il loro equilibrio psicologico e per la loro carriera.  Se ne è diffusamente parlato oggi nella sede del CONI Regionale Lombardo in un seminario per la formazione professionale continua dei giornalisti organizzato in collaborazione da Ordine dei Giornalisti, GLGS-USSI Lombardia e CONI Lombardia.  Aprendo i lavori, il presidente del CONI lombardo, Marco Riva, ha voluto tra l’altro ricordare Gianni Clerici, grande giornalista e scrittore di tennis scomparso ieri, definendolo “figura di riferimento nel giornalismo sportivo” e sottolineando “la leggerezza unita alla grande profondità” della sua scrittura.

Coordinato dal responsabile della comunicazione del CONI Lombardia, Graziano Campi,  il seminario è stato presentato e condotto dal presidente del  GLGS, Gabriele Tacchini. Partendo dal tema della tutela della privacy dei minori sportivi, hanno allargato il discorso al tema più generale del rapporto tra sport, giustizia sportiva e informazione l’avvocato e giudice sportivo Fabio Judica e l’avvocato Guido Camera, specialista di diritto sportivo.  Sui benefici e gli obiettivi della psicologia dello sport, per gli atleti giovanissimi e non solo, si è centrato l’intervento della psicologa dello sport Elena Uberti.  E’ intervenuto nel dibattito il giornalista sportivo Pier Augusto Stagi, direttore di “Tuttobici” e vice presidente vicario del GLGS-USSI Lombardia, che ha portato la sua lunga esperienza di specializzato nel ciclismo per riflessioni sul tema della lotta al doping.

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

PREMI GLGS-USSI LOMBARDIA A MARCELL JACOBS, MILAN E WALTER VELTRONI

Decisi i vincitori per la “Festa delle Premiazioni 2021-2022 di Ussi Lombardia.
La cerimonia di premiazione, che il GLGS organizza in collaborazione con Regione Lombardia, è in programma lunedì 10 ottobre, alle ore 16.00, nella Sala Gaber della Regione al “Pirellone”, in Piazza Duca d’Aosta a Milano. Verranno inoltre premiati i vincitori del Premio Fotografico “Momenti di Sport” 2021-2022 (10/ma edizione), organizzato dal GLGS-USSI Lombardia in partnership con SMO (Sport Management Organization).

CELEBRATI I 70 ANNI DEL PANATHLON CLUB MILANO

Lo sport con i suoi valori etici e sociali, ma anche intrattenimento, danza, riflessioni e dibattiti hanno animato la manifestazione con cui il Panathlon Club Milano ha celebrato ieri sera i suoi “70 Meravigliosi Anni” nell’Auditorium Testori di Palazzo Lombardia.

IL RICORDO DI EDOARDO MANGIAROTTI A 10 ANNI DALLA MORTE

Dieci anni fa, il 25 maggio 2012, si spegneva Edoardo Mangiarotti, lo sportivo italiano più decorato di tutti i tempi: 13 medaglie olimpiche (6 ori, 5 argenti, 2 bronzi) e 26 iridate (13 ori, 8 argenti e 5 bronzi). Oggi, passato un decennio, il mondo dello sport onora ancora il suo ricordo