///
Trisome Games a Firenze, Italia prima nel medagliere

Trisome Games a Firenze, Italia prima nel medagliere

trisomeL’Italia chiude alla grande questa prima, storica edizione dei Trisome Games, svoltasi a Firenze, e lo fa vincendo la classifica nel medagliere complessivo, a dimostrazione di un livello nazionale capace di confrontarsi contro tutto e tutti a livello internazionale.
Con la grande festa finale programmata alla Fortezza da Basso si è chiuso un evento unico, in grado di marcare definitivamente una linea nello sport riservato ad atleti con sindrome di Down, ovvero l’ante e il post Trisome Games, una manifestazione che rimarrà nelle coscienze di tutti. 109 medaglie, 46 oro, 34 argento e 29 bronzo ci proiettano nell’Olimpo mondiale dello sport per atleti Down.
La regina delle discipline ci regala un’ultima giornata di grandi emozioni allo stadio Ridolfi. Un oro, tre argento e due bronzo ci permettono di chiudere con altre sei medaglie. La staffetta 4×400 maschile è oro: Nieddu, Capitani, Mancioli e Rondi ci regalano una vittoria stupenda.
I tre argento li firmano Silvia Preti nel disco mosaico, la 4×400 femminile composta da Pertile, Bonfanti, Orlando e Spano e ancora Nicole nei 200 metri, nei quali segna il nuovo record europeo a 37’’67. Chiudono i due bronzi di Spano (ancora nei 200) e nel disco, con Daniel Gerini che conquista la seconda medaglia personale all’esordio in nazionale.
Nella foto: Maria Bresciani, portabandiera dell’Italia
 

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

PREMIO GIORNALISTICO “LO SPORT E CHI LO RACCONTA”

E’ stato pubblicato il regolamento della quarta edizione del Premio giornalistico “Lo sport e chi lo racconta”.
Questo il tema: “Anno 2022: vittorie, sconfitte, storie, solidarietà”.
C’è tempo per inviare gli elaborati dal 10 settembre 2022 al 10 gennaio 2023. Premio di mille euro per i vincitori delle 5 sezioni previste

Allo Stadio Olimpico la Giornata dello Sport per la scuola primaria

Oltre 2000 bambini di classe V provenienti da tutte le Province italiane hanno partecipato oggi alla “Giornata dello sport per la scuola primaria”, una grande festa organizzata allo Stadio Olimpico di Roma e promossa dal Ministero dell’Istruzione, dal Dipartimento per lo Sport e da Sport e Salute per promuovere l’attività motoria e diffondere la cultura sportiva nella scuola primaria.