///
Ultim’ora. Per la finale di Coppa Italia aumenta il numero dei giornalisti e fotografi

Ultim’ora. Per la finale di Coppa Italia aumenta il numero dei giornalisti e fotografi

Roma 16 giugno 2020 – Forse sta per finire la quarantena anche per giornalisti e fotografi. Primo segnale positivo, alla vigilia della finale di Coppa Italia che mercoledì 17 giugno si gioca all’Olimpico tra Juve e Napoli. Dopo le insistenti pressioni della Federstampa e dell’USSI, trasmesse al ministro Spadafora con totale condivisione dal presidente della FIGC Gravina, sono stati aumentati gli accrediti per la stampa: 40 giornalisti in più e 10 fotografi in più. Il protocollo attuale prevedeva un totale di 20 accrediti, 10 per i giornalisti e 10 per i fotografi. Domani, invece, i giornalisti saranno 50 e i fotografi 20.
Un primo passo, non definitivo, perché la FNSI e l’USSI chiedono che per la ripresa del campionato cada ogni restrizione e siano accreditati tutti i colleghi che ne hanno diritto, come avveniva prima della pandemia. Anche il presidente della FIGC Gravina ha inviato oggi una lettera ufficiale al ministro Spadafora appoggiando la nostra richiesta.

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

PREMIO GIORNALISTICO “LO SPORT E CHI LO RACCONTA”

E’ stato pubblicato il regolamento della quarta edizione del Premio giornalistico “Lo sport e chi lo racconta”.
Questo il tema: “Anno 2022: vittorie, sconfitte, storie, solidarietà”.
C’è tempo per inviare gli elaborati dal 10 settembre 2022 al 10 gennaio 2023. Premio di mille euro per i vincitori delle 5 sezioni previste

Allo Stadio Olimpico la Giornata dello Sport per la scuola primaria

Oltre 2000 bambini di classe V provenienti da tutte le Province italiane hanno partecipato oggi alla “Giornata dello sport per la scuola primaria”, una grande festa organizzata allo Stadio Olimpico di Roma e promossa dal Ministero dell’Istruzione, dal Dipartimento per lo Sport e da Sport e Salute per promuovere l’attività motoria e diffondere la cultura sportiva nella scuola primaria.