///
Ussi si dissocia da post razzista su Kean

Ussi si dissocia da post razzista su Kean

L’Ussi della Campania, di concerto con l’Ussi Nazionale, stigmatizza e condanna i contenuti di un post pubblicato sulla sua pagina Facebook dal giornalista Antonio Corrado. Nel post, si fa riferimento tra l’altro al colore della pelle dell’attaccante della Nazionale Italiana, Moise Kean. Contenuti inaccettabili per chiunque, ma ancor più gravi perché scritti da un giornalista. Certi comportamenti degli appartenenti all’ordine professionale, che seguono abitualmente gli avvenimenti sportivi, minano alla base la credibilità e l’onorabilità dell’intera categoria. I giornalisti sportivi, consapevoli della delicatezza del loro ruolo, hanno anche redatto e approvato nel 2009 un Decalogo per rinforzare i principi deontologici a cui ciascun appartenente all’Ordine dei Giornalisti deve comunque obbedire.

Nel “Decalogo di autodisciplina dei giornalisti sportivi”, all’articolo 8 è scritto: “Il giornalista sportivo rispetta il diritto della persona alla non discriminazione per razza, nazionalità, religione, sesso, opinioni politiche, appartenenza a società sportive e a discipline sportive”.

L’Ussi della Campania ha segnalato il giornalista Antonio Corrado al Collegio dei Probiviri del SUGC per tutti i provvedimenti del caso.

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

A Mira lo sport per raccontare l’incontro tra le città

Si è parlato di Napoli e di Venezia, di calcio e di solidarietà, a Villa Franceschi di Mira Porte (Venezia) in occasione dell’incontro promosso dall’Associazione culturale Partenopea dal titolo “Partenope in Laguna…La Laguna a Napoli”.