///
Adriano Bet: 100 anni di comunicazione, giornalismo e passione per il Genoa

Adriano Bet: 100 anni di comunicazione, giornalismo e passione per il Genoa

Compie 100 anni Adriano Bet, figura storica della comunicazione e del giornalismo sportivo ligure. Nato a Genova il 26 novembre 1921, durante la guerra, da studente di Giurisprudenza, entra a far parte, nell’ambito della Resistenza, delle Brigate Giustizia e Libertà, legate prevalentemente al Partito d’Azione. Ha sempre fatto parte dell’Azione Cattolica. Si laurea nel 1946, diventa giornalista pubblicista e collabora con diversi giornali.
Nel 1953 entra a far parte della Società Italia di Navigazione, la compagnia delle due prestigiose ammiraglie Michelangelo e Raffaello di cui diventa capo dell’Ufficio Stampa. Vi rimane fino al 1977, anno in cui la società cessa la propria attività, contribuendo a scrivere pagine importanti dellosport ligure, in particolare nella pallavolo dove incontra e conosce Gian Luigi Corti con cui instaura uno storico legame di amicizia e collaborazione.
Da sempre appassionato di calcio e grande tifoso del Genoa, nel 1977 entra a far parte del Gruppo Ligure Giornalisti Sportivi e diventa un punto di riferimento per tutti i colleghi nella Sala Stampa dello Stadio “Luigi Ferraris”. Nel 1988 viene aletto vicepresidente dell’Ussi ligure, al fianco del presidente Gian Luigi Corti. Inizia un lungo percorso in cui l’Ussi contribuisce a rendere la Tribuna e la Sala Stampa del Ferraris un vero e proprio fiore all’occhiello riconosciuto da tutti gli inviati sportivi d’Italia. Sempre disponibile, pacato, ha dedicato al servizio dei colleghi quattro mandati (16 anni) da dirigente Ussi.
Ha dedicato la sua professionalità, abbinata alla grande passione, nella direzione della rivista del Genoa Cfc, terminando la sua attività con l’inizio dell’era Preziosi.
Firma insieme a Gian Luigi Corti uno dei libri sulla storia del Genoa più apprezzati e venduti: “TuttoGenoa – Partita per partita”. Una dettagliata raccolta di risultati, commenti e storie rossoblù dal 1893 al 1991, lanciato in uno dei momenti magici della storia rossoblù, con la conquista del quarto posto in Serie A e la qualificazione alla Coppa Uefa.
Giornalista benemerito del Gruppo Ligure Giornalisti Sportivi, festeggia 100 anni di vita e passione a tinte rossoblù. Ad Adriano e alla sua famiglia gli auguri di tutti i colleghi del Direttivo Ussi per questo straordinario traguardo.

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter

Articoli Correlati