///
“Lo Sport per la disabilità”, mercoledì 1 dicembre, Sportability con Ussi Liguria

“Lo Sport per la disabilità”, mercoledì 1 dicembre, Sportability con Ussi Liguria

Dopo aver promosso lo SportAbility Day, festa per oltre 500 ragazzi con disabilità che hanno potuto provare 25 diverse discipline sportive, l’Associazione Stelle nello Sport promuove il forum “Lo Sport per la Disabilità” che si terrà Mercoledì 1 dicembre prossimo (ore 9:30-12:30) presso il Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale (Genova).
SportAbility” è il progetto lanciato con il supporto di Regione Liguria, la collaborazione della Consulta regionale per l’handicap, il patrocinio di Comitato Italiano Paralimpico e Special Olympics in Liguria. Nell’imminenza della Giornata Internazionale per le persone con disabilità, questo evento celebrerà il potere fondamentale dello sport, ovvero insegnare ad affrontare ogni tipo di difficoltà, sviluppando doti di resilienza, e fornire gli strumenti per risolverle andando così oltre ogni ostacolo, impedimento o barriera.
Nella prestigiosa cornice del Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, dalle ore 9:30 alle 12:30, il Forum ospiterà le massime autorità istituzionali e sportive, campioni di sport, giornalisti, studenti per uno “scambio” di esperienze che esalteranno il valore sociale dello sport quale strumento di integrazione e inclusione.
Tra gli ospiti d’onore Oney Tapia (due volte medaglia di bronzo ai Giochi di Tokyo 2020), Francesco Bocciardo (doppio oro paralimpico a Tokyo 2020 nel nuoto) e Amanda Embriaco (finalista ai Mondiali 2021 di canoa paralimpica). Tre grandi campioni a cui si affiancherà Claudio Arrigoni, esperto di sport paralimpico e firma prestigiosa di Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport.
Sul binomio “sport e disabilità” interverranno le assessore regionali Ilaria Cavo (politiche sociali) e Simona Ferro (sport), affiancate da Claudio Puppo (coordinatore della consulta regionale per l’handicap) e con interventi video di Luca Pancalli (presidente del Comitato Italiano Paralimpico) e Alessandra Palazzotti (direttore di Special Olympics Italia). Presenti anche Gaetano Cuozzo (presidente Cip Liguria) e Alessandro Clavarino (coordinatore Special Olympics Genova).
Al centro del forum alcune buone pratiche dello sport inclusivo in Liguria. Giulio Attardi e Christian Puggioni illustreranno il “Camp inclusivo” promosso da Bic Genova. Simone Spinelli e Carla Botta racconteranno il progetto “We Play Football” dedicato al calcio integrato tra ragazzi autistici e normodotati. E poi ci sarà Fabio Incorvaia, sette volte campione del mondo nelle moto d’acqua, con la sua “Jet Ski Therapy”.
“Il progetto Sportability, che come Regione abbiamo sostenuto dall’inizio, perché in perfetta sintonia con alcune delle nostre  missioni e cioè  promuovere la socialità, l’inclusione e  l’integrazione anche attraverso lo sport – sottolinea Ilaria Cavo, assessore alle politiche sociali di Regione Liguriaarriva ad un altro momento di condivisione, il Forum, ovvero un momento nel quale condividere il percorso fatto assieme e per rilanciare ancora una volta i temi dell’inclusione. Come assessorato crediamo molto in questi valori tanto che
ad ottobre la Giunta ha avviato un procedimento per la realizzazione di un Patto di Sussidierietà con il Terzo Settore legato a progettualità nella sfera dello sport sociale inclusivo. Sportability rappresenta appieno questo indirizzo e non si ferma. Andrà avanti nelle scuole, con gli aggiornamenti sul sito appositamente creato e con altre iniziative.  L’obiettivo resta sempre quello di convincere chi ancora non pratica sport a farlo, a scoprire le proprie abilità e a svilupparle”.
“Forse Tokyo ha cambiato le cose, abbiamo visto per ben 69 volte gli atleti italiani salire sul podio olimpico confezionando il miglior risultato di sempre portando nel cuore degli italiani i nostri atleti paralimpici e le loro gesta”, commenta l’assessore regionale allo sport Simona Ferro. “Come Regione Liguria vogliamo dedicare attenzione particolare allo sport paralimpico ed alle storie umane prima che atletiche di chi riesce a superare con impegno, abnegazione e costanza i propri limiti come qualsiasi sportivo fa. Da loro possiamo imparare tanto e prima di tutto che non c’è limite che possa fermare la volontà di una persona”.
Il forum permetterà di “evidenziare” la funzione primaria dello sport come opportunità di rinascita e crescita personale con benefici fisici, psichici e sociali. Coraggio, determinazione, ispirazione saranno alla base di ogni testimonianza. I partecipanti potranno anche visitare l’emozionante mostra fotografica “SportAbility” curata da Cristina Corti che dal 2019 ha iniziato un prezioso viaggio tra le Associazioni liguri che promuovono lo “sport di tutte le abilità”. Un racconto fotografico emozionante e ricco di valori.
L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sul sito www.sportabilityliguria.it. Nel Salone del Maggior Consiglio saranno presenti 300 studenti delle scuole superiori e numerosi giornalisti (l’evento è accreditato per la formazione dall’Ordine dei Giornalisti). Una occasione di formazione anche per 200 studenti universitari di Scienze Motorie che seguiranno i lavoro in diretta sulla piattaforma teams attivata per l’apposito “Ade”.
E numerose scuole liguri che hanno aderito con entusiasmo al progetto seguiranno il Forum di SportAbility in classe.

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter

Articoli Correlati