///
Allegria e solidarietà alla cena Ussi da Rossopomodoro

Allegria e solidarietà alla cena Ussi da Rossopomodoro

La fase finale del torneo di calcio 6° Trofeo Alberto D’Aguanno è stata anche l’occasione di una simpatica occasione conviviale (nella foto di Sergio Grandi) alla quale hanno partecipato le squadre in gara sui campi dell’Acqua Acetosa cena. Nella serata di mercoledì 12 novembre il ristorante Rossopomodoro di Largo Torre Argentina ha ospitato calciatori, dirigenti e tanti amici dell’Ussi, fra i quali Danilo Di Tommaso, capo dell’ufficio stampa del Coni. E’ stata l’occasione per riparlare delle partite giocate nel pomeriggio e per simpatici sfottò fra colleghi che hanno dimostrato grande sportività e fair play sia in campo che fuori.
besportDurante la ricca e varia cena a base di prodotti della cucina napoletana, il presidente dell’Ussi Luigi Ferrajolo ha premiato Emanuela Grussu e Marco Ginanneschi (nella foto a sinistra), dirigenti di Be Sport (partner di Ussi), e Roberto Imperatrice, amministratore delegato di Sebeto Spa, società proprietaria del marchio Rossopomodoro, che da anni supportano la nostra organizzazione in particolare nella fase finale del torneo di calcio dedicato ad Alberto D’Aguanno.rosso Durante la premiazione Imperatrice (nella foto a destra) ha annunciato un’interessante iniziativa che sarà presentata ufficialmente a Roma nei prossimi giorni: Rossopomodoro, così come ha già fatto a Napoli, offrirà la possibilità a ragazzi con gravi disagi sociali di partecipare a peridodi di stage e apprendistato per favorire il loro inserimento nel mondo del lavoro.
Un’iniziativa davvero apprezzabile, accolta con grandi applausi da tutti i partecipanti, a cominciare dal presidente nazionale Ussi Luigi Ferrajolo.
Le foto della serata sulla nostra photogallery: http://ussi.it/photo-gallery/?album=7&gallery=7
 

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

Il racconto dello sport: i premi USSI, a Rimedio e Repice il Martellini 2024

La Sala Stampa dello Stadio Olimpico ricca di emozioni ha accompagnato la consegna del premio USSI “Lo sport e chi lo racconta”, giunto quest’anno alla sua quinta edizione. In sala anche Loredana Macchietti, regista e moglie del giornalista Gianni Minà, cui era dedicata l’edizione 2023 del concorso, i campioni di ciclismo su pista Antonio Castello e Mario Valentini e i tre primi classificati del premio USSI mentre nel ricordo di un grande maestro il Premio Nando Martellini 2024 è andato ad Alberto Rimedio e Francesco Repice voci della Nazionale e non solo per Rai Sport e Radio Rai.

Al quarto tempo di LND coi vertici del calcio anche Ussi per l’innovazione del calcio dilettantistico

Oltre 9.500 presenze, 26 convegni/panel, 110 delegati di tutti i Comitati LND d’Italia che hanno partecipato all’Agorà, 2800 studenti, giovani calciatori e calciatrici delle società dilettantistiche. Si è chiusa con questi numeri la tre giorni a Lanciano di ‘Quarto
Tempo – L’innovazione del calcio dilettantistico’. L’evento organizzato dalla Lega presieduta da Giancarlo Abete. Alla manifestazione hanno partecipato il Ministro per lo Sport, Andrea Abodi, e tutti i vertici delle componenti della Figc e della Lega Dilettanti. L’Unione Stampa Sportiva Italiana con la collaborazione del Consigliere Nazionale Walter Nerone e del Gruppo USSI Abruzzo presieduto da Giancarlo Febo è stata partner della tre gironi moderando i panel di approfondimento oltre a organizzare un corso di formazione per giornalisti con crediti dell’Ordine.