///
Antenna Radio Esse Siena, la denuncia dell’Ast: «Ha licenziato i giornalisti ma continua a fare informazione»

Antenna Radio Esse Siena, la denuncia dell’Ast: «Ha licenziato i giornalisti ma continua a fare informazione»

da: assostampa.org

Il sindacato regionale, «oltre a tutelare in ogni sede i colleghi» fa appello alle istituzioni, «perché attraverso la loro sfera politico-istituzionale si adoperino affinché l’emittente ristabilisca un comportamento corretto nei confronti dei suoi dipendenti storici», scrive l’Assostampa.

Antenna Radio Esse Siena, la denuncia dell’Ast

Il presidente Sandro Bennucci e tutti gli organismi dirigenti dell’Associazione Stampa Toscana denunciano «la situazione illegale e illegittima che si sta profilando ad Antenna Radio Esse di Siena, dove la proprietà prima ha licenziato il direttore e i giornalisti dipendenti, affermando di non voler più proseguire l’attività d’informazione, poi ha nominato un nuovo direttore e ripreso a diffondere notiziari».
Tutto ciò, incalza l’Assostampa, «nonostante i due tavoli tenuti con l’Unità di crisi della Regione Toscana, presieduti da Gianfranco Simoncini, consigliere del presidente Rossi per i temi del lavoro, dove l’Associazione Stampa Toscana, a nome dei giornalisti di Radio Antenna Esse, aveva formulato proposte precise all’azienda per aiutarla a proseguire l’attività».
L’Associazione Stampa Toscana, «oltre a tutelare in ogni sede i colleghi della radio senese – aggiunge il sindacato regionale – si appella alla Regione Toscana, alla Provincia di Siena, ai comuni di Siena e Monteriggioni perché attraverso la loro sfera politico-istituzionale, che comprende anche una corretta informazione verso i cittadini, si adoperino affinché Antenna Radio Esse di Siena ristabilisca un comportamento corretto nei confronti dei suoi dipendenti storici».
L’Ast si rivolge, infine, anche al Consiglio dell’Ordine dei giornalisti della Toscana «affinché – conclude il sindacato – intervenga per verificare, per quanto di sua competenza, se i notiziari mandati in onda da Antenna Radio Esse corrispondono ai requisiti professionali richiesti dalla legge».

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

CALCIO FEMMINILE, GLT FOUNDATION MAIN SPONSOR LECCE WOMEN ANCHE NEL 2022-23

La Fondazione, presieduta da Claudia Segre, nata nel 2016 per diffondere l’educazione finanziaria e digitale con l’obiettivo di contrastare la violenza economica e promuovere di inclusione sociale per le fasce più deboli, affiancherà il club del presidente Lino De Lorenzis anche nella stagione 2022-‘23.

Tutto pronto per il Congresso AIPS, aperto dall’intervento di Ceferin

Una sessione speciale intitolata “L’AIPS incontra Aleksander Čeferin” aprirà l’84° Congresso Elettivo AIPS il 3 ottobre 2022. Il Presidente UEFA ha confermato la sua presenza per un’ora di conversazione che sarà moderata dal Presidente AIPS Gianni Merlo presso il TH – Carpegna Palace Hotel di Roma.
Nella news il programma dei lavori.

Andrea Santoni penna azzurra

L’ex Segretario Generale Ussi e prima firma del Corriere dello Sport-Stadio, Andrea Santoni, premiato oggi dal Presidente Figc Gabriele Gravina e dal CT Roberto Mancini, per l’ultima partita al seguito degli azzurri prima della pensione.