///
DOPO ASCOLI-SALERNITANA AGGRESSIONE VERBALE AL COLLEGA FRANCO ESPOSITO DI TELECOLORE

DOPO ASCOLI-SALERNITANA AGGRESSIONE VERBALE AL COLLEGA FRANCO ESPOSITO DI TELECOLORE

In occasione della gara del campionato di Serie B Ascoli – Salernitana di
sabato 16 febbraio 2019 il collega e direttore di Telecolore Franco
Esposito è stato aggredito violentemente in maniera verbale in tribuna
stampa da un giornalista di Ascoli. Un episodio grave, assurdo ed
inconcepibile, tanto da dover indurre il collega ad essere protetto da
steward e forze dell’ordine.
L’Ussi di Salerno condanna nella maniera più assoluta l’episodio e
l’atteggiamento avuto dal giornalista marchigiano ed esprime piena ed
indiscussa solidarietà al collega Franco Esposito.

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

E’ di 24 medaglie il bottino italiano agli europei di Atletica Roma 2024. Il futuro ora è a Parigi 2024

Conclusi i Campionati europei di Atletica. Al Quirinale, il presidente Sergio Mattarella dà luogo alla cerimonia di consegna della Bandiera agli atleti italiani in partenza per i Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024 con il Presidente del Coni Giovanni Malagò e il Presidente del Cip Luca Pancalli. Gli alfieri della squadra olimpica e paralimpica che rappresenteranno l’Italia alle prossime Olimpiadi e Paralimpiadi di Parigi sono Arianna Errigo e Gianmarco Tamberi e della squadra Paralimpica Luca Mazzone e Ambra Sabatini.

The Coach Experience: a Rimini la tavola rotonda “Costruzione dal basso”

Alla Fiera di Rimini, nell’ambito dell’evento dedicato ai tecnici del mondo del calcio “The Coach Experience”, la tavola rotonda dal titolo “Costruzione dal basso” ha visto la presentazione della proposta di “progetto tecnico-sportivo” elaborata dalle Associazioni di categoria dei Tecnici e dei Calciatori.

“Giampiero Galeazzi, un grande maestro!” 

Al Chia Laguna resort, la terza edizione del Memorial Giampiero Galeazzi, curata dall’Ussi in partecipazione con Coni, Msp, Odg, CraRegione e le associazioni sportive Aiace e Mediterranea, ha colto nel segno.