///
A Capodacqua il Premio Nazionale Panathlon-Ussi

A Capodacqua il Premio Nazionale Panathlon-Ussi

Grande successo e partecipazione per la IV^ edizione del “Premio Nazionale di Giornalismo Sportivo Panathlon-Ussi”, riconoscimento nato nel 2011 per iniziativa del Panathlon Club Pistoia-Montecatini – che da sempre conta sul prezioso contributo organizzativo dell’Ussi – con l’ambizione di attribuire il giusto riconoscimento a un giornalista sportivo che si sia distinto, nel proprio lavoro, in quelle che da sempre sono le tematiche più care e caratterizzanti dell’attività istituzionale dello stesso Panathlon Club International:
lotta al doping, fair play, etica dello e nello sport, sport praticato da persone disabili. Il vincitore Eugenio Capodacqua (giornalista de “La Repubblica” e direttore
della rivista telematica “Sportpro.it”) – instancabile nella sua opera di contrasto alla diffusione del doping, attraverso il suo prezioso lavoro giornalistico d’inchiesta – è stato premiato nella sala congressi del Grand Hotel Tamerici & Principe di Montecatini Terme. A premiare Capodacqua – con la consegna di un bellissimo fregio robbiano e dell’attestato di vincitore – sono stati Giacomo Santini (presidente del Panathlon Club International), che ha dedicato un discorso celebrativo di grande effetto a Eugenio Capodacqua, con cui ha condiviso molti anni di esperienza giornalistica al Giro
d’Italia, Silvana Innocenti Giovannini (presidente del Panathlon Club Pistoia-Montecatini), Simone Nozzoli (vicepresidente nazionale Ussi), Federico Ghio (presidente del Distretto Italia del Panathlon), Rinaldo Giovannini (governatore Area 6 Toscana del Panathlon) ed Enrico Prandi (past-president del Panathlon Club International).
Tra i convenuti in sala anche due degli altri quattro finalisti dell’edizione 2014, Nico
Coppari (addetto stampa CIP Marche) e Pierluigi Gambino (Corriere Mercantile, Il Giornale, Freelance), che molto sportivamente non sono voluti mancare all’evento. In sala, a celebrare Capodacqua, era presente anche il vincitore della III^ edizione del premio, Franco Esposito.
Nella foto, da sinistra: Federico Ghio, Giacomo Santini, Eugenio Capodacqua, Silvana innocenti Giovannini, Enrico Prandi e Rinaldo Giovannini

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

E’ di 24 medaglie il bottino italiano agli europei di Atletica Roma 2024. Il futuro ora è a Parigi 2024

Conclusi i Campionati europei di Atletica. Al Quirinale, il presidente Sergio Mattarella dà luogo alla cerimonia di consegna della Bandiera agli atleti italiani in partenza per i Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024 con il Presidente del Coni Giovanni Malagò e il Presidente del Cip Luca Pancalli. Gli alfieri della squadra olimpica e paralimpica che rappresenteranno l’Italia alle prossime Olimpiadi e Paralimpiadi di Parigi sono Arianna Errigo e Gianmarco Tamberi e della squadra Paralimpica Luca Mazzone e Ambra Sabatini.

The Coach Experience: a Rimini la tavola rotonda “Costruzione dal basso”

Alla Fiera di Rimini, nell’ambito dell’evento dedicato ai tecnici del mondo del calcio “The Coach Experience”, la tavola rotonda dal titolo “Costruzione dal basso” ha visto la presentazione della proposta di “progetto tecnico-sportivo” elaborata dalle Associazioni di categoria dei Tecnici e dei Calciatori.

“Giampiero Galeazzi, un grande maestro!” 

Al Chia Laguna resort, la terza edizione del Memorial Giampiero Galeazzi, curata dall’Ussi in partecipazione con Coni, Msp, Odg, CraRegione e le associazioni sportive Aiace e Mediterranea, ha colto nel segno.