///
L’Ussi Molise in ricordo di Mister Cosco all’Amico Atletico

L’Ussi Molise in ricordo di Mister Cosco all’Amico Atletico

Un momento di grande commozione per l’Ussi Molise alla Città della Scienza di Bagnoli di Napoli, durante la serata finale della 9° edizione dell’Amico Atletico. Quando Andrea Carloni ha chiamato sul palco Silvana Cosco e i suoi figli Gaia e Luigi, insieme al consigliere nazionale Antonio Fatica, le immagini del maxi schermo hanno proiettato il volto ancora giovane di Vincenzo Cosco, ex allenatore della Torres morto nel maggio scorso  dopo una breve malattia, che il molisano aveva affrontato a viso aperto e con la solita grinta, come 18 anni fa  quando il male aveva fatto la sua prima comparsa . Alla fine Vincenzo ha comunque vinto, perché l’uomo che lotta non muore mai, come si leggeva su  uno striscione issato dai ‘’suoi’’ tifosi alle esequie svoltesi nello stadio gremito di Santa Croce di Magliano, in provincia di Campobasso. L’Ussi Molise lo ha voluto così ricordare in una manifestazione di carattere nazionale, l’Amico Atletico, di cui lui era stato testimonial, premiando l’arbitro internazionale di basket Enrico Sabetta di Termoli, che proprio la domenica precedente aveva diretto la sua seicentesima partita in serie A. Fischietto molto apprezzato per le sue qualità tecniche  e grande uomo di sport, Sabetta ha detto di essere onorato di ricevere un premio nato nel nome di una persona speciale come Vincenzo, che ha onorato lo sport con professionalità e passione. I suoi familiari e i suoi  amici (tra gli altri era presente a Napoli  Don Riccardo Agresti, suo consigliere spirituale dai tempi in cui allenava  ad Andria) hanno potuto così ricordarlo grazie anche alla grande sensibilità dimostrata dalla Fondazione Cardinaletti.

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

PREMIO GIORNALISTICO “LO SPORT E CHI LO RACCONTA”

E’ stato pubblicato il regolamento della quarta edizione del Premio giornalistico “Lo sport e chi lo racconta”.
Questo il tema: “Anno 2022: vittorie, sconfitte, storie, solidarietà”.
C’è tempo per inviare gli elaborati dal 10 settembre 2022 al 10 gennaio 2023. Premio di mille euro per i vincitori delle 5 sezioni previste

Allo Stadio Olimpico la Giornata dello Sport per la scuola primaria

Oltre 2000 bambini di classe V provenienti da tutte le Province italiane hanno partecipato oggi alla “Giornata dello sport per la scuola primaria”, una grande festa organizzata allo Stadio Olimpico di Roma e promossa dal Ministero dell’Istruzione, dal Dipartimento per lo Sport e da Sport e Salute per promuovere l’attività motoria e diffondere la cultura sportiva nella scuola primaria.