///
Match Analysis: come leggere una partita di calcio

Match Analysis: come leggere una partita di calcio

Marco Scarpa e Antonio Gagliardi, componenti dello Staff tecnico della Nazionale, hanno chiuso i lavori della prima giornata de “Il Calcio e chi lo racconta” con l’intervento: “Match analysis, come si legge una partita di calcio”. Con questa espressione si intende la moderna evoluzione della lettura di una gara attraverso l’analisi dei dati legati allo sviluppo del match. I due tecnici rappresentavano il doppio binari su cui corre il lavoro dello staff Azzurro. Scarpa è l’osservatore “classico” che segue la partita in Tribuna, mentre Gagliardi è l’analista informatico post-gara. Tante le curiosità, a confronto le tattiche delle più importanti squadre d’Europa. Dal tiki-taka del Bayer di Pep Guardiola, prima squadra europea per passaggi a partita (ben 715 conto i 650 del Barcellona) al calcio fatto di recuperi e immediate ripartenze del Borussia Dortmund. Claudio Ranieri è abile nel cambiare in corsa il modulo della sua squadra; l’Atletico Madrid del “Cholo” Simeone imbriglia l’avversario con il suo “pressing orientato”: gli attaccanti costringono la difesa avversaria a giocare palla sugli esterni, dove tre uomini sono già pronti a recuperarla. Milan avvisato dunque. Per Scarpa e Gagliardi: «Capire le tecniche e le strategie porta a comprendere le consegne che hanno i giocatori e quindi il dispendio di energie mentali e fisiche».

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

Il racconto dello sport: i premi USSI, a Rimedio e Repice il Martellini 2024

La Sala Stampa dello Stadio Olimpico ricca di emozioni ha accompagnato la consegna del premio USSI “Lo sport e chi lo racconta”, giunto quest’anno alla sua quinta edizione. In sala anche Loredana Macchietti, regista e moglie del giornalista Gianni Minà, cui era dedicata l’edizione 2023 del concorso, i campioni di ciclismo su pista Antonio Castello e Mario Valentini e i tre primi classificati del premio USSI mentre nel ricordo di un grande maestro il Premio Nando Martellini 2024 è andato ad Alberto Rimedio e Francesco Repice voci della Nazionale e non solo per Rai Sport e Radio Rai.

Al quarto tempo di LND coi vertici del calcio anche Ussi per l’innovazione del calcio dilettantistico

Oltre 9.500 presenze, 26 convegni/panel, 110 delegati di tutti i Comitati LND d’Italia che hanno partecipato all’Agorà, 2800 studenti, giovani calciatori e calciatrici delle società dilettantistiche. Si è chiusa con questi numeri la tre giorni a Lanciano di ‘Quarto
Tempo – L’innovazione del calcio dilettantistico’. L’evento organizzato dalla Lega presieduta da Giancarlo Abete. Alla manifestazione hanno partecipato il Ministro per lo Sport, Andrea Abodi, e tutti i vertici delle componenti della Figc e della Lega Dilettanti. L’Unione Stampa Sportiva Italiana con la collaborazione del Consigliere Nazionale Walter Nerone e del Gruppo USSI Abruzzo presieduto da Giancarlo Febo è stata partner della tre gironi moderando i panel di approfondimento oltre a organizzare un corso di formazione per giornalisti con crediti dell’Ordine.