///
Morto Gino Bacci, in lutto il mondo del giornalismo sportivo

Morto Gino Bacci, in lutto il mondo del giornalismo sportivo

Livornese, 80 anni si è spento a seguito delle conseguenze di un infarto. Firma prestigiosa di Tuttosport era diventato popolare grazie alla sua presenza come commentatore calcistico in Rai e nelle tv private

Il mondo del giornalismo sportivo dice addio a Gino Bacci, volto noto della tv e prima ancora firma prestigiosa della carta stampata. Bacci, 80 anni, è deceduto a Monza due settimane dopo essere stato ricoverato in ospedale a seguito di un infarto.

La carriera: Nato a Livorno il 25 dicembre del 1936, cominciò a lavorare per Il Tirreno il giornale della sua città. Nel 1966 si trasferì a Torino per lavorare a Tuttosport testata che gli diede grande notorietà. Ma il grande pubblico lo ricorda soprattutto come opinionista in trasmissioni tv prima per la Rai, in particolare nel Processo di Biscardi, e poi come ospite nelle trasmissioni televisive di Telelombardia, Antenna Tre e Top Calcio 24.
da:corriere.it

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

PREMIO GIORNALISTICO “LO SPORT E CHI LO RACCONTA”

E’ stato pubblicato il regolamento della quarta edizione del Premio giornalistico “Lo sport e chi lo racconta”.
Questo il tema: “Anno 2022: vittorie, sconfitte, storie, solidarietà”.
C’è tempo per inviare gli elaborati dal 10 settembre 2022 al 10 gennaio 2023. Premio di mille euro per i vincitori delle 5 sezioni previste

Allo Stadio Olimpico la Giornata dello Sport per la scuola primaria

Oltre 2000 bambini di classe V provenienti da tutte le Province italiane hanno partecipato oggi alla “Giornata dello sport per la scuola primaria”, una grande festa organizzata allo Stadio Olimpico di Roma e promossa dal Ministero dell’Istruzione, dal Dipartimento per lo Sport e da Sport e Salute per promuovere l’attività motoria e diffondere la cultura sportiva nella scuola primaria.