///
Presentato Interstellar Games, Salis “Sport è opportunità”

Presentato Interstellar Games, Salis “Sport è opportunità”

“I bambini devono imparare a conoscere lo sport, perchè lo sport non ha età. Questo è un cartone che parla di squadra, di regole, di sport. Ai ragazzi bisogna parlare in modo diverso, con il loro linguaggio. Lo sport porta tutti verso qualcosa: quello che ti penalizza in una disciplina può essere un punto di forza in un’altra. Lo sport non ti lascia mai in panchina”. Sono le dichiarazioni di Silvia Salis, ex martellista oggi vice presidente vicario del Coni, al Salone d’Onore del Coni per la presentazione di ‘InterStellaR Games’, il primo cartone multi sport in Italia tratto dal suo romanzo per ragazzi ‘La bambina più forte del mondò. “Sono stati due anni di lavoro, telefonate e rincorse – ha aggiunto Salis -. Noi ci occupiamo di sport, la cosa più bella del mondo, che porta con sé responsabilità. Dopo la famiglia e la scuola, siamo coloro ai quali vengono affidati i ragazzi. Lo sport è un lavoro, ti cambia la vita. Ti fa vivere in un ambiente sano. E’ un’opportunità”. All’evento, al quale hanno partecipato anche rappresentanti della Rai e di Lovit, produttori del cartone, è intervenuto anche il presidente del Coni Giovanni Malagò: “Conosco bene il percorso di Silvia. Il merito di un’iniziativa così è tutto suo. Capisco la sua soddisfazione. Salis è uno spot per il Coni, per lo sport italiano e per i futuri atleti e atlete”. Inoltre Luca Pancalli, presidente del Cip: “Questa è la dimostrazione di come da un’opera si possano generare idee. Il cartone ha il linguaggio ideale per intercettare le nuove generazioni”. E Marco Mezzaroma, presidente di Sport e Salute: “E’ una bellissima storia di come ci si possa realizzare nello sport tra tante difficoltà. Quando si ha volontà, passione e amore, si può raggiungere qualsiasi obiettivo”. A chiudere Andrea Abodi, ministro per lo sport e i giovani: “Questo prodotto fa emergere sensibilità, ha valore evocativo ed educativo. Porta a galla l’utilità della lettura e della scrittura. L’obiettivo è sempre portare i bambini a fare sport: Silvia Salis dimostra quante siano le modalità con cui lo sport possa servire la cultura nazionale”.

Fonte: Italpress

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

Locandina Forum "Il calciomercato al tempo dell'intelligenza artificiale"

Il calciomercato al tempo dell’intelligenza artificiale

È un calcio sempre più tecnologico, invasiva la massa di dati di cui dispone l’intelligenza artificiale: può l’IA condizionare anche le scelte di compravendita dei calciatori? Ogni atleta è studiato senza tralasciare alcun dettaglio e questo quanto può indirizzare le scelte degli operatori? E come le aziende specializzate in Intelligenza Artificiale si stanno attrezzando per “entrare” in partita? Se ne parlerà lunedì in un workshop promosso dal Movimento Cristiano Lavoratori col patrocinio e il supporto dell’Unione Stampa Sportiva Italiana nell’ambito della quarta edizione del premio Inside The Sport.

Dalle 15 esperti e protagonisti del mondo del calcio nel “tempio” dell’attività federale Figc discuteranno con una serie di interventi che saranno anche materia per un corso di formazione dell’Ordine dei Giornalisti.

“GIAMPIERO, UNICO E INDIMENTICABILE” IL RICORDO DI MALAGÒ ALLA PRESENTAZIONE DEL 3° MEMORIAL A ROMA

Il presidente del Coni con i figli del cronista scomparso nel 2021, Gianluca e Susanna, ha lanciato dalla Sala giunta l’evento che si terrà in Sardegna al Chia Laguna resort dal 30 maggio al 1° giugno. Intensa commozione da Peppiniello Di Capua, timoniere delle celebri medaglie d’oro olimpiche con il duo Abbagnale. Appassionanti i video auguri di Paola Pezzo, Gigi Casiraghi, Gianfranco Zola, Tino Demuro, Danilo Gallinari, Max Sirena, Fabio Aru, Filippo Tortu, Dalia Kaddari, Leonardo Pavoletti e Adriano Panatta