///
Super League: Coppola (Ussi), forse reazione Uefa la fermera’

Super League: Coppola (Ussi), forse reazione Uefa la fermera’

“I dubbi non sono pochi, ma che il patto di segretezza, fino al deflagrante annuncio, sia rimasto inviolato, da’ in maniera inquietante il senso di una convinzione di ribaltone storico studiato”. Il presidente dell’Unione stampa sportiva italiana, Gianfranco Coppola, all’AGI sottolinea questo aspetto della nascita della Super League, che “avra’ ricadute su tasche e occupazione, esaltera’ la passione di chi ama i grandi club, andando a intercettare il business del calcio in tv tra paesi emergenti e al momento perfino fuori dalla mappa classica del mondo”. E la paragona a “una sorta di Copa Libertador, che coinvolge i piu’ importanti sodalizi dell’America del Sud”. “Offrira’, se accadra’, spettacolo, certo, ma per pochi”, dice ancora Coppola. “Forse la reazione durissima della Uefa senza mediazioni ne’ perdoni servira’ per fermare tutto – conclude il numero uno dell’Ussi – in Italia gia’ il personale giornalistico e’ tritato tra divieti e compensi tagliati e ai padroni dei club non e’ bastato firmare accordi per i diritti tv. Ecco la sconfessione di quanto concordato appena pochi giorni fa”.
FONTE: AGI

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

PREMIO GIORNALISTICO “LO SPORT E CHI LO RACCONTA”

E’ stato pubblicato il regolamento della quarta edizione del Premio giornalistico “Lo sport e chi lo racconta”.
Questo il tema: “Anno 2022: vittorie, sconfitte, storie, solidarietà”.
C’è tempo per inviare gli elaborati dal 10 settembre 2022 al 10 gennaio 2023. Premio di mille euro per i vincitori delle 5 sezioni previste

Allo Stadio Olimpico la Giornata dello Sport per la scuola primaria

Oltre 2000 bambini di classe V provenienti da tutte le Province italiane hanno partecipato oggi alla “Giornata dello sport per la scuola primaria”, una grande festa organizzata allo Stadio Olimpico di Roma e promossa dal Ministero dell’Istruzione, dal Dipartimento per lo Sport e da Sport e Salute per promuovere l’attività motoria e diffondere la cultura sportiva nella scuola primaria.