///
USSI al fianco di FNSI: domani in piazza Montecitorio

USSI al fianco di FNSI: domani in piazza Montecitorio

Anche l’Ussi, Unione Stampa Sportiva Italiana, sarà in piazza Montecitorio, domani mattina, 20 maggio, al fianco della Fnsi per chiedere al presidente del Consiglio Mario Draghi e a tutto il governo risposte e attenzione a un settore, quello dell’informazione, che aveva già sofferto la crisi e che ha pagato, e continua a pagare, a caro prezzo gli effetti della pandemia.
“Il racconto dello sport è stato mutilato – sottolinea il presidente nazionale Gianfranco Coppola – è stata negata l’aria di stadi, palazzetti e luoghi della pratica sportiva, con danni enormi a giornaliste e giornalisti sportivi, a fotografi e videoperatori. Saremo in piazza per chiedere al governo che riattivi il tavolo istituzionale per una soluzione strutturale”.
Ussi è convinta che in una informazione libera, diritto inalienabile di cittadine e cittadini, il precariato selvaggio e i compensi polverizzati, non siano più accettabili. E, invece, si continua a pagare una fotografia anche 0,50 euro e un pezzo meno di 7 euro, lordi. “Saremo in piazza perché il nostro settore torni ad essere centrale, a tutela della democrazia di questo paese. Basta bavagli, basta attacchi frontali, basta ricorso indiscriminato agli ammortizzatori sociali, basta chiusura di testate, basta emorragia di posti di lavori”.
L’Ussi è al fianco della Fnsi, dell’Ordine, dell’Inpgi e della Casagit: serve una nuova legge di sistema, un patto per l’articolo 21che non può prescindere dall’equo compenso, dalla tutela previdenziale, dalla salvaguardia degli istituti della categoria.

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

PREMIO GIORNALISTICO “LO SPORT E CHI LO RACCONTA”

E’ stato pubblicato il regolamento della quarta edizione del Premio giornalistico “Lo sport e chi lo racconta”.
Questo il tema: “Anno 2022: vittorie, sconfitte, storie, solidarietà”.
C’è tempo per inviare gli elaborati dal 10 settembre 2022 al 10 gennaio 2023. Premio di mille euro per i vincitori delle 5 sezioni previste

Allo Stadio Olimpico la Giornata dello Sport per la scuola primaria

Oltre 2000 bambini di classe V provenienti da tutte le Province italiane hanno partecipato oggi alla “Giornata dello sport per la scuola primaria”, una grande festa organizzata allo Stadio Olimpico di Roma e promossa dal Ministero dell’Istruzione, dal Dipartimento per lo Sport e da Sport e Salute per promuovere l’attività motoria e diffondere la cultura sportiva nella scuola primaria.