///
Ussi e Ordini Regionali per un giornalismo sportivo senza eccessi

Ussi e Ordini Regionali per un giornalismo sportivo senza eccessi

Il ruolo del giornalista sportivo è raccontare, anche se negli anni si è ceduto ai tempi tra salotti, talk show, profili social ma con una deriva che va ricondotta nei limiti. Basta ingiurie, accuse, atteggiamenti scomposti più che mai nei luoghi di lavoro come tribuna e sala stampa. L’Ordine dei Giornalisti deve vigilare su questo e i fiduciari Ussi presenti sui campi di ogni Lega e di ogni categoria devono segnalare gli abusi. Diritti sì, ma anche doveri e in questo senso gli Ordini territoriali sono presidi di legalità.
Questo il succo dell’incontro tra il Presidente di Ussi Gianfranco Coppola e Guido d’Ubaldo presidente Dell’Ordine del Lazio peraltro storica firma del Corriere dello Sport uomo di campo da decenni e quindi estremamente competente in materia.
Al termine dell’incontro la consegna del gagliardetto di Ussi 75 da Coppola a D’Ubaldo nella sede di Odg Lazio in via della Torretta.

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter

Articoli Correlati