///
Addio Vialli, il Campione di tutti

Addio Vialli, il Campione di tutti

Gianluca Vialli premiato dal Presidente Ussi Gianfranco Coppola e da Michele Corti, il 19 settembre 2022 al Centro Tecnico Federale di Coverciano (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Fu un gran giorno quando come Ussi, nel nome di Gian Luigi Corti premiammo Vialli a Firenze. Alle sue spalle triste triste e commosso lo guardava Mancini.

“Ricordi i tempi dell’Under 21?” mi disse a sorpresa provocando un rincorrersi di ricordi ed enorme malinconia.

Oggi la notizia attesa ma non per questo meno graffiante, maligna. Un ragazzo intelligente, professionista esemplare, modello in Italia e all’estero.

Addio Luca, onoratissimo di averti conosciuto e nell’ultima occasione averti manifestato la gratitudine dei giornalisti sportivi italiani.

Gianfranco Coppola – Presidente Ussi

Foto Getty Images

Altro grave lutto per il mondo del calcio.

E’ morto Gianluca Vialli: a 58 anni l’ex attaccante si è spento a Londra, dopo aver combattuto contro un tumore al pancreas.

La famiglia di Vialli ha confermato la morte dell’ex campione con una nota. “Con incommensurabile tristezza annunciamo la scomparsa di Gianluca Vialli – fanno sapere -. Circondato dalla sua famiglia è spirato la notte scorsa dopo cinque anni di malattia affrontata con coraggio e dignità. Ringraziamo i tanti che l’hanno sostenuto negli anni con il loro affetto. Il suo ricordo e il suo esempio vivranno per sempre nei nostri cuori”.

(Fonte ANSA)

Condividi

Facebook
Twitter

Articoli Correlati

Bizzotto: i telecronisti di ogni età prendano esempio da maestri come Martellini”

“Quando affrontai la prima telecronaca della nazionale il mio pensiero andò a lui, a quel galantuomo del Microfono che da bambino avevo sentito scandire campioni del mondo, campioni del mondo, campioni del mondo con quello stile inimitabile. Ricevere come altri grandi colleghi che magari anche più e meglio di me ne hanno ripercorso le tracce mi emoziona”: parole di Stefano Bizzotto peraltro voce – con Katia Serra al commento tecnico – del racconto della finale vinta agli Europei di Londra dalla nazionale di Mancini con l’indimenticato Vialli team manager.