///
A Novara il premio giornalista dell’anno in Piemonte a Mimma Caligaris

A Novara il premio giornalista dell’anno in Piemonte a Mimma Caligaris

 Nella foto: Mimma Caligaris vicesegretaria generale USSI e Federico Calcagno presidente USSI Piemonte

Nel corso dell’inaugurazione dell’anno sportivo a Novara, nell’ambito dell’iniziativa promosso dal Coni sono stati premiati atleti e operatori della comunicazione sportiva in Piemonte. Con orgoglio segnaliamo il premio conferito alla nostra Mimma Caligaris, presidente della Commissione Pari Opportunità della Federazione nazionale stampa italiana e consigliere nazionale Ussi.

Al teatro Coccia erano presenti il presidente nazionale del Coni Giovanni Malagò e del vice presidente vicario Franco Chimenti e il presidente regionale Gianfranco Porqueddu, Ivo Frediani membro Cio ed alcuni presidenti nazionali di federazione.

Cerimonia emozionante introdotta dal messaggio di apertura di Malagò e di due giovani promesse dello sport piemontese Matilde Vitillo e Alessia Leone

Lungo e prestigioso l’elenco dei premiati

Sportivo piemontese dell’anno a Fabio Leonardi (Igor Volley Novara)

Atleta piemontese dell’anno a Marta Bassino
 (ha mandato un video, ha ritirato il premio il vicepresidente della Fisi)

Tecnico piemontese dell’anno a Gianluigi Blengini

Dirigente sportivo piemontese dell’anno a Marco Scolaris
 (arrampicata sportiva)

Giovani promesse a Matilde Vitillo e ad Alessia Leone


Premio alla società sportiva alla Sisport

Giornalista piemontese dell’anno a Mimma Caligaris

Premio alla carriera a Lorenzo Silva
 (golf)

Sportivo novarese dell’anno 2019 a Paolo Faragò (era presente, arrivato in giornata con un permesso speciale da Cagliari)

“Sportivo per sempre” ai familiari di Odilia Coccato (arco) e di Elio Locatelli,(atletica), due personalità di assoluto rilievo nello sport internazionale recentemente scomparsi.

Durante la cerimonia sono state inoltre consegnate 16 benemerenze Coni, di cui 7 medaglie di bronzo (alle atlete della Juventus Women calcio), 4 medaglie d’oro, 4 stelle d’oro a società sportive e una ad un dirigente.

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter

Articoli Correlati